La pedina e la insulta per mesi: arrestato ex marito furioso

Dovrà rispondere per il reato di stalking il 51enne di Guardiaregia arrestato dai carabinieri per aver reso un inferno la vita della ex moglie: l'uomo di trova ai domiciliari per i continui atti persecutori nei confronti della ex compagna.

Più informazioni su

La sua vita era diventata un inferno da quando aveva deciso di lasciare suo marito. Lui, un 51enne di Guardiaregia, quella separazione non l’aveva mai accettata. E per mesi ha fatto di tutto pur di convincere la ex moglie a tornare con lui: la seguiva ovunque andasse, le mandava messaggi e le telefonava, l’ha persino aggredita verbalmente dicendole di tutto. Una situazione inaccettabile per la donna il cui desiderio più grande era solo quello di tornare a essere libera e padrona della sua vita.

A un certo punto, non riscendo sola a fermare la furia del suo ex, si è rivolta ai carabinieri che questa mattina, 13 febbraio, hanno applicato la misura cautelare degli arresti domiciliari, così come ordinato dal Tribunale di Campobasso, confinando il 51enne tra le mura domestiche per il reato di stalking.

Le indagini dei militari di Guardiaregia, infatti, hanno non solo accertato gli atti persecutori ma anche lo stato di paura e di ansia vissuto dalla donna che ormai non riusciva più a svolgere le azioni quotidiane di una normale giornata – come uscire o andare a fare la spesa – temendo sempre per la sua incolumità.

 

Più informazioni su