Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

In piazza per la solidarietà: “Cancellate la legge Salvini, produce insicurezza” foto

In piazza per spiegare le ragioni dell’accoglienza e protestare contro il decreto Salvini. Nel pomeriggio di sabato 9 febbraio le associazioni La Città Invisibile, Casa del popolo Campobasso, Assemblea autorganizzata dei migranti di Campobasso, Casa del Popolo Termoli, Fondazione Milani e il Partito della Rifondazione Comunista Molise hanno fatto sentire le proprie ragioni in Piazza Monumento con una pacifica manifestazione di solidarietà verso i migranti, molti dei quali fra coloro che risiedono in Basso Molise erano presenti.

manifestazione-contro-l-esclusione-sociale-144632

Sono state spiegati gli effetti della legge Salvini e le ripercussioni sulla vita degli immigrati. È stato inoltre diffuso un documento contenente alcune richieste.

Il Governo viene invitato ad abolire la legge Salvini, concedere una sanatoria ai migranti irregolari, potenziare il sistema di accoglienza, prevedere canali regolari di ingresso, aprire i porti.

Alla Questura viene domandato di rispettare la norma che riconosce il diritto al permesso di soggiorno anche ai richiedenti asilo e titolari di protezione senza residenza o ospitalità.

A tutti i Comuni del Molise invece i manifestanti chiedono di permettere l’iscrizione anagrafica dei richiedenti asilo, di rispettare la norma che riconosce il diritto alla residenza per i senzatetto, destinare gli immobili pubblici abbandonati e inutilizzati a usi sociali e alle persone in emergenza abitativa. In chiusura alla Regione Molise si chiede di estendere l’esenzione dal ticket anche agli inoccupati.