Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Evade dai domiciliari per spacciare cocaina, ora torna in carcere

La squadra mobile ha riportato in via Cavour un 44enne di Campobasso che il 30 gennaio scorso era stato sorpreso nei pressi della stazione ferroviaria nonostante fosse costretto a stare in casa, con alcuni grammi di sostanze stupefacenti

La squadra mobile di Campobasso ha arrestato un 44enne di Campobasso in seguito ad un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio di Sorveglianza.

L’uomo, infatti, era già sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare in seguito a una condanna per estorsione. Ma il 30 gennaio scorso era stato arrestato per evasione e per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina, dopo essere stato rintracciato in un esercizio pubblico presso la Stazione ferroviaria di Campobasso.

L’Ufficio di Sorveglianza ha revocato quindi la misura alternativa di cui beneficiava, ordinando la detenzione in carcere.

Il 44enne ha numerosi precedenti penali, per reati contro il patrimonio e la persona e in materia di stupefacenti; nonostante la sua lunga permanenza prima in carcere e poi in detenzione domiciliare, non ha dato segni di ravvedimento e non ha interrotto l’attività criminale, come dimostrato dal possesso di stupefacente e dall’allontanamento dal luogo di detenzione domiciliare di pochi giorni fa.