Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Dopo la visita del premier, il “grazie” del prefetto alla macchina organizzativa

In una nota Maria Guia Federico esprime il suo riconoscimento a quanti "hanno consentito il sereno svolgimento di tutte le iniziative programmate, testimoniando, ancora una volta, che l’impegno comune e l’osservanza delle regole consentono il raggiungimento di rilevanti e positivi risultati, a beneficio della comunità"

Il prefetto di Campobasso Maria Guia Federico, ringrazia tutti per  l’eccellente riuscita della visita del residente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte, a Campobasso.

Lo fa pubblicamente e in una nota ufficiale perché forte è il suo desiderio di esprimere riconoscenza  “a tutti coloro che, con responsabile collaborazione, hanno consentito il sereno svolgimento di tutte le iniziative programmate, testimoniando, ancora una volta, che l’impegno comune e l’osservanza delle regole consentono il raggiungimento di rilevanti e positivi risultati, a beneficio della comunità”.

Quindi si rivolge a tutti i sindaci ed ai rappresentanti delle associazioni di categoria del comparto economico, per l’intervento e per il contributo fattivo di idee e proposte, consegnate al capo del governo e si rivolge anche alle forze dell’ordine, ai vigili del fuoco, all’Asrem e al servizio del 118  “che, come sempre, hanno garantito – si legge nella nota – la sicurezza dell’alta carica istituzionale a Campobasso ed un regolare ed ordinato svolgimento dell’evento, grazie anche alla collaborazione della popolazione, che ha manifestato elevato spirito civico e rispetto delle indicazioni fornite per fronteggiare le esigenze connesse alla complessa organizzazione dell’importante incontro ospitato in Prefettura”.

Non manca di rivolgere il suo plauso “anche ai numerosi giornalisti e operatori presenti, della stampa locale e nazionale, che, con la consueta professionalità dimostrata, hanno contribuito al felice esito dell’evento e in pieno spirito di cooperazione, hanno coniugato occorrenze logistiche con la garanzia della più ampia informazione”.

“Mi rallegro – conclude la prefetta Maria Guia Federico –  di aver condiviso con tutti e, sicuramente raggiunto, l’obiettivo comune di  presentare il Molise e di avere contribuito all’avvio di un programma di sviluppo economico di questa Terra anche per le future generazioni”.