Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Decine di auto senza assicurazione né revisione: lo street control della polstrada inchioda automobilisti pirata

Disattenti e negligenti al volante: parte il pugno di ferro della polizia che con il nuovo e sofisticato strumento di controllo dotato di telecamere a raggi infrarossi, ha 'fotografato' oltre duemila autovetture e multato cento persone

Si chiama “street control” il nuovo dispositivo della polizia stradale che, grazie ad una sofisticata telecamera a raggi infrarossi, è in grado di elaborare ed indicare in tempo reale se un veicolo, in transito o in sosta, sia provvisto di copertura assicurativa e/o di revisione o sia provento di furto.

In una settimana, con questo nuovo mezzo, sono stati controllati ben 2mila mezzi, raggiunti dai raggi infrarossi mentre percorrevano le strade statali della provincia di Campobasso.

Risultati: 26 macchine non erano in regola con gli obblighi assicurativi. Per altrettanti automobilisti è scattato quindi il fermo della circolazione e il sequestro amministrativo del mezzo. E poi, la sanzione amministrativa con relativa decurtazione dei punti, come prevede il codice della strada.

Sempre tramite “Street Control” la polstrada ha accertato che 73 veicoli non risultavano revisionati e, pertanto, ne è stata disposta la sospensione della circolazione oltre all’applicazione, nei riguardi dei rispettivi proprietari, della sanzione amministrativa a norma dell’articolo 80 del codice della Strada.

In pratica con lo “street control” le sigle alfanumeriche dei mezzi immortalati sono lette e passate al setaccio telematicamente per il tramite delle banche dati nazionali e tale attività di controllo e verifica è agevolata dal fatto che il dispositivo comprende l’utilizzo di un tablet da cui è possibile monitorare le immagini e compiere le opportune interrogazioni ai terminali.

I controlli  – avvisa la Polstrada – saranno svolti periodicamente in tutta la provincia.