Cultura della legalità nelle scuole, alunni della primaria incontrano i Carabinieri

Avvicinare i bambini e le bambine alla cultura della legalità. Questo l’obiettivo dei Carabinieri della Stazione di Guardiaregia che, nei giorni scorsi, si sono recati presso l’Istituto Comprensivo “Matese”, nelle classi della scuola primaria di Guardiaregia, per incontrare gli studenti ed affrontare argomenti legati alla formazione della cultura della legalità. Tale iniziativa rientra nell’ambito dei consueti cicli di incontri che l’Arma tiene annualmente negli Istituti scolastici del territorio per trattare di volta in volta argomenti ritenuti più attuali e contingenti, soprattutto per spiegare determinati fenomeni e prevenirne il loro verificarsi.

Durante la lezione è stato mostrato ai giovani studenti un video istituzionale sulla struttura e sulle principali attività che ogni giorno svolgono i Carabinieri in tutto il territorio nazionale. Al termine della visione sono state illustrate agli alunni delle diapositive sul tema della Cultura della Legalità e sulle principali problematiche della società odierna, con particolare riferimento al fenomeno del bullismo, alla circolazione stradale, alle conseguenze fisiche dell’utilizzo dell’alcool e delle droghe ed al corretto uso di internet, seguito da un dialogo costruttivo con i ragazzi. Un confronto, durato circa due ore, che ha tenuto altissima l’attenzione degli alunni, molto interessati dalle tematiche affrontate.

“Il dialogo tra l’Arma dei Carabinieri e gli alunni è stato sicuramente proficuo sotto ogni aspetto, con interesse anche dei docenti intervenuti, concludendosi con un arricchimento personale da entrambe le parti e rafforzando quel sentimento di vicinanza tra l’Arma dei carabinieri ed i giovani”, spiegano dal Comando dei Carabinieri.

Nei prossimi giorni e nelle prossime settimane seguiranno analoghi incontri nelle scuole del capoluogo e della provincia.