Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Contrasto al lavoro irregolare: i carabinieri elevano sanzioni per 25 mila euro

I carabinieri di Isernia hanno condotto una serie di interventi finalizzati alla prevenzione e repressione del lavoro sommerso, nonché alla verifica della corretta applicazione della normativa vigente a tutela della salute e sicurezza dei luoghi di lavoro.

Nella circostanza è stato segnalato all’autorità giudiziaria un 40enne incensurato, responsabile amministrativo di una ditta edile corrente nella provincia.

Contestualmente sono stati adottati provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale a carico di un’altra ditta il cui titolare è responsabile di aver impiegato due lavoratori “in nero”.

E’ stata contestata anche una violazione amministrativa ad un esercente per non aver consegnato ad un dipendente una copia del contratto individuale di lavoro.

Complessivamente sono state irrogate 25mila euro di sanzioni amministrative.