Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Case di riposo non idonee, senza certificati e con lavoratori in nero: denunciati due responsabili

I carabinieri di Agnone insieme a quelli dell’ispettorato del lavoro di Isernia oltre alla segnalazione all’autorità giudiziaria hanno anche elevato una sanzione amministrativa a due strutture per un totale di 35mila euro

Due responsabili di altrettante cooperative sono stati denunciati all’ Autorità giudiziaria per mancanza di idoneità alle mansioni svolte, omessa compilazione ed esibizione del documento per la valutazione dei rischi e mancata formazione dei lavoratori.

Sono le queste le violazioni che i carabinieri di Agnone assieme ai colleghi dell’Ispettorato del Lavoro di Isernia hanno riscontrato in due strutture che si occupano di anziani, dislocate nella provincia di Isernia.

Foto varie

I militari impegnati in un’ operazione di controllo di due strutture assistenziali – case di riposo per anziani – hanno passato al setaccio tutta la documentazione utile ad operare in un settore così delicato, rinvenendo le violazioni poi opportunamente segnalate alla magistratura.

Inoltre, hanno constatato che nelle aziende venivano impiegati tre lavoratori in nero e cinque irregolari. Il totale della sanzione amministrativa comminata alle due strutture è stato un importo di circa trentacinquemila euro.