Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Caos, maxi code e incidenti per il gelo. Odissea sulle strade della provincia fotogallery

La breve nevicata che ha interessato Campobasso nelle ore centrali della giornata ha creato una patina insidiosa che ha trasformato le vie in una sorta di pista di pattinaggio. Disagi e rallentamenti ovunque. In azione cinque mezzi spargisale della Sea.

Il Molise di nuovo che batte i denti, in ogni angolo della regione, a causa del gelo. Temperature sotto lo zero, neve a Campobasso in mattinata, strade trasformate in vere e proprie trappole di ghiaccio.

Su Campobasso il pomeriggio è stato drammatico: diversi i sinistri.

Il primo è accaduto in via Colle delle Api all’altezza del bar “Europa”. Una ragazza che pare stesse attraversando la strada è stata investita da un’auto di passaggio che sembra abbia perso il controllo del mezzo proprio a causa dell’asfalto scivoloso. La giovane è stata soccorsa dai sanitari del 118 ma per fortuna non ha riportato gravi conseguenze.

Contemporaneamente un altro incidente è accaduto in via IV Novembre. Due auto si sono scontrate, semidistrutta una smart. Anche in questo caso una persona è stata soccorsa a causa dell’impatto ma non è grave.

Scontro anche a Vazzieri, tanta paura ma non si registrano feriti.

Gran lavoro per i vigili urbani impegnati su più fronti ma anche per i vigili del fuoco che sono dovuti intervenire lungo la strada che collega Campodipietra a Ielsi perché alcune auto sono finite fuori strada. E il denominatore comune sempre lui, il ghiaccio.

Un’emergenza a cui il Comune capoluogo e la Provincia ha provato subito a far fronte inviando sulle strade cinque mezzi spargisale che sono al lavoro da qualche ora ma “è ovvio – ha spiegato il primo cittadino – che il sale scioglierà il ghiaccio soltanto se la temperatura si alzerà un pochino quindi è ovvio che seppure noi siamo impegnati a fare tutto il possibile, la strategia migliore resta la cautela e la prudenza”.

Disagi anche per i pedoni: scivoloni e cadute non sono mancati durante questo pomeriggio dalle temperature quasi eccezionali.

Le previsioni però sono confortanti: le temperature che nella notte dovrebbero mantenersi sotto lo zero sembrano in risalita già a partire dalla giornata di domani. Si escludono nuove nevicate per il momento nel frattempo però si invitano “automobilisti e pedoni a prestare la massima attenzione e a procedere con avvedutezza sia se in macchina che a piedi”.