Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Vento fino a 80 kmh, cadono alberi e segnali. Infisso scardinato piomba addosso a un’auto foto

Interrotti anche i collegamenti con le Isole Tremiti

Niente neve per ora ma problemi per le forti raffiche di vento da nord sulla costa molisana. Sono diversi gli interventi fra la serata di ieri, la notte scorsa e questa mattina, da parte delle squadre dei Vigili del Fuoco dei distaccamenti di Termoli e Santa Croce di Magliano, a causa del forte vento.

vento-e-mare-142695

In particolare in Basso Molise ci sono criticità per le fortissime raffiche di vento che hanno sradicato un albero poi caduto sulla sede stradale della SS 16 Adriatica nei pressi di Campomarino, causando problemi alla circolazione stradale. Sempre per il forte vento la squadra del distaccamento di Termoli è intervenuta in via Corsica per un palo insegne pericolante.

Proprio nella cittadina costiera la giornata è iniziata con un clima fresco e soleggiato, anche se i problemi maggiori sono dettati dal forte vento che sta interessando la costa: le raffiche, provenienti da nord, hanno un’intensità di 8 (su un massimo di 12) della scala Beaufort, individuato come burrasca.

Abete caduto sul corso

Con una velocità in grado di raggiungere picchi di 80 chilometri orari è quasi impossibile riuscire a camminare contro vento: ed infatti si iniziano a registrare le prime cadute dei pedoni. L’ultima, solo in ordine di tempo, sulle scale a chiocciola che collegano il porto al Borgo Antico. Questa mattina una donna che percorreva la zona è caduta rovinosamente per le scale mentre tentava di raggiungere il Paese Vecchio.

Per fortuna è riuscita ad aggrapparsi alla ringhiera, evitando di ruzzolare all’indietro: a parte qualche dolore alla zona lombare ed all’osso sacro, la donna non ha registrato gravi traumi. Difficoltosa anche la circolazione in auto, soprattutto in alcune zone sensibili ed esposte della città come il Lungomare Nord ed il porto.

Le sferzate hanno fatto desistere anche i pescherecci dalla settimanale battuta di pesca. Questa mattina giovedì 3 gennaio, le imbarcazioni sono rimaste ancorate al porto, in preda alle forti onde che mettono a dura prova gli ormeggi. Interrotti anche i collegamenti con le Isole Tremiti: la compagnia ha deciso di annullare le corse odierne a causa delle violente mareggiate che si stanno abbattendo sulla cittadina bassomolisana.

Le raffiche sono riprese con eguale forza anche nel pomeriggio sulla costa. A Termoli hanno divelto alcuni metri di grondaia metallica dal tetto a terrazzo di uno stabile in via Asia. Danni anche in via Adriatica dove la folate hanno scardinato un infisso di un’abitazione che è crollato addosso a un’auto parcheggiata sotto l’edificio. La vettura ha riportato dei danni.