Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Terremoto, incendi e persone salvate: più di 6mila interventi chiudono l’anno dei Vigili del Fuoco

Sono 6mila 060 gli interventi messi a segno dai Vigili del Fuoco della Regione Molise nel corso dell’anno appena trascorso. Dal bilancio, diffuso nella mattina di martedì 1 gennaio, emergono una serie di azioni ordinarie e straordinarie che hanno tenuto occupati gli uomini del 115 sull’intero territorio. Dal personale delle sedi operative, passando per quello delle centrali fino ai distaccamenti di Termoli e Santa Croce di Magliano, l’impegno è stato sempre massimo.

vigili-del-fuoco-141494

L’evento che, più di tutti, ha destato particolare attenzione è sicuramente quello del sisma che ha colpito il Basso Molise il 14 e 16 agosto scorso: lo sciame maggiore, con magnitudo 5.7, ha creato situazioni di pericolo e messo a dura prova edifici pubblici e privati. È proprio sui luoghi del terremoto, principalmente Guglionesi, Montecilfone, Palata, Larino che i Vigili del Fuoco hanno agito maggiormente.

Sono circa millecinquecento le verifiche effettuate dal personale di Termoli unitamente a quello dei comuni limitrofi: oltre ai controlli sulla stabilità degli stabili, con successiva messa in sicurezza delle situazioni di potenziale pericolo, i caschi rossi hanno provveduto ad assistere, notte e giorno, le popolazioni colpite attraverso non solo la creazione di postazioni specifiche, ma ascoltando le persone, tranquillizzandole ed aiutandole a recuperare i propri beni lasciati a casa. Di particolare rilevanza sono state le verifiche speditive messe in atto per stabilire la fruibilità o meno, nell’immediato, di abitazioni ed edifici provati dal terremoto.

Massimo impegno anche nella campagna antincendi boschiva, in convenzione con la Regione Molise, che ha permesso di estinguere circa 300 focolai di boschi e sterpaglie. Interventi di routine che, quest’estate, sono stati arricchiti dalla presenza di un presidio estivo in mare nei quattro comuni rivieraschi. Grazie al coordinamento della Capitaneria di Porto di Termoli, il gruppo dei Vigili del Fuoco ha garantito la sicurezza dei tanti turisti e residenti che hanno deciso di trascorrere il periodo estivo sulla costa molisana. Soccorritori acquatici dotati di specifiche attrezzature e mezzi hanno vigilato i bagni in mare di centinaia di persone.

E’ stata condotta anche un’intensa attività di Polizia Giudiziaria sul territorio, sia nell’ambito del soccorso che in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, implementando ulteriormente l’attività per conto delle procure di Campobasso e Larino. Notevole l’attività amministrativa inerenti l’istruttoria delle pratiche di prevenzione incendi e di quelle che scaturiscono dalle collaborazioni con la Direzione Regionale Vigili del Fuoco del Molise e della Prefettura di Campobasso.

Ottima la risposta da parte dei professionisti e dei cittadini all’apertura dello sportello informativo il mercoledì dalle 10 alle 12 presso il distaccamento di Termoli che ha permesso di fornire risposte esaustive ai problemi di sicurezza ed alle curiosità dei residenti.

Un anno ricco di impegno e professionalità da parte dei caschi rossi che, da sempre, vigilano sulla sicurezza dei cittadini senza risparmiarsi: al fianco di tutti, di chi ha bisogno d’aiuto, di chi è in difficoltà, dei più deboli, a tutela delle persone, degli animali dell’ambiente e dei beni comuni i Vigili del Fuoco daranno il massimo anche nell’anno appena iniziato.