Ruba un borsello negli uffici della Curia, denunciato

I carabinieri hanno segnalato alla magistratura un uomo di 47enne chiamato a rispondere di furto aggravato. Approfittando dell’assenza del personale e fingendo di chiedere informazioni si era introdotto nelle stanze dell’Arcidiocesi portando via una borsa

I carabinieri della stazione di Campobasso hanno denunciato in stato di libertà un 47enne della città per furto aggravato.

Il 19 ottobre scorso, questi era riuscito ad entrare negli uffici della curia vescovile che si trova in via Mazzini, con la scusa di chiedere delle informazioni ad una dipendente che si trovava al lavoro, aveva approfittato del momentaneo allontanamento dell’impiegata per assicurarsi un borsello che era custodito nel suo ufficio e poi fuggire.

Subito ci fu la denuncia e quindi le ricerche dell’uomo da parte dei carabinieri che però non riuscirono a rintracciarlo. Ma i militari dell’arma, dopo aver raccolto tutti gli elementi utili per ricostruire l’accaduto, sono riusciti a stringere il cerchio su alcuni possibili sospettati.

In caserma hanno poi mostrato alla vittima, un fascicolo con le fotografie di alcuni soggetti con precedenti penali specifici, e la dipendente della Curia ha subito riconosciuto senza ombra di dubbio l’autore del reato.
Il 47enne è stato quindi denunciato alla procura della repubblica.