Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Post sisma, Manuel Brasiello a capo dell’Agenzia regionale per altri sei mesi

Incarico prorogato fino al prossimo giugno per l'architetto nominato nel 2016 dall'ex giunta regionale guidata da Paolo di Laura Frattura: a prevederlo una delibera approvata lo scorso 31 dicembre dal governo Toma

Manuel Brasiello resterà il direttore dell’agenzia regionale post sisma fino al prossimo 30 giugno. Nell’ultima riunione di giunta, con gli assessori a pieni poteri e dunque prima dell’azzeramento delle deleghe, il governo Toma ha deciso di prorogare per altri sei mesi l’incarico al direttore dell’ente nominato dall’ex giunta Frattura nel 2016. Una designazione che fece discutere parecchio: l’architetto è il fratello dell’ex sindaco Pd Luigi Brasiello.

Probabilmente farà parlare pure l’ennesima proroga del contratto a Manuel Brasiello. La scorsa estate, quando la giunta regionale approvò (erano gli inizi di luglio) il provvedimento che prevedeva il nuovo avviso pubblico per reperire candidati idonei a cui conferire l’incarico, nei palazzi della politica si scatenarono le voci sui possibili successori al vertice istituto con una legge regionale nel 2015 per completare la ricostruzione dopo il terremoto del 220.

Ma gli aspiranti direttori dell’Agenzia regionale per la ricostruzione dovranno aspettare ancora. Come si legge nella delibera numero 611 pubblicata sul sito della Regione Molise, il governo regionale ha ritenuto opportuno “in considerazione dell’imminenza del termine di scadenza dell’esercizio finanziario, soprassedere sul conferimento di un nuovo incarico di direzione dell’Agenzia regionale per la ricostruzione post sisma, in considerazione delle iniziative ancora in itinere di progressiva rivisitazione degli assetti organizzativi della Regione e degli enti facenti parte del cosiddetto Sistema Regione Molise”.