Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Nuovo capo di Gabinetto in Questura: “Pronta a lavorare per le esigenze dei cittadini”

Campobassana doc, 38 anni, Mariapia Sabelli ha assunto dallo scorso 31 dicembre l'incarico. Questa mattina la conferenza stampa di presentazione

Il capo di gabinetto è la voce ufficiale della Questura sul territorio”, così il questore Mario Caggegi presenta Mariapia Sabelli che ha da poco assunto l’incarico.

Questa mattina – 12 gennaio – la conferenza stampa in via Tiberio a cui partecipano anche il capo dell’Anticrimine Domenico Farinacci e il capo della Digos Nicola Di Pasquale. E’ quest’ultimo che per otto mesi ha svolto il ruolo di capo di gabinetto della Questura. Nei suoi confronti Caggegi esprime parole di elogio: “E’ stato all’altezza del compito”. Anche perché non era facile i due incarichi: “Voglio rivolgere un plauso al dottor Di Pasquale che oltre a dirigere la Digos, che svolge un’attività impagabile per la tranquillità dei cittadini e la sicurezza pubblica, ha guidato il Gabinetto”.

Incarico assegnato dallo scorso 31 dicembre a Mariapia Sabelli. 38 anni, di Campobasso. Volto pulito circondato dai capelli castani. “Sono pienamente consapevole della portata e dell’importanza di questo ruolo”, dice lei. “Sono a casa, nella mia città. Sono felice e pronta a lavorare per le esigenze dei cittadini”.

Laureata in Giurisprudenza, la dottoressa Sabelli è entrata in Polizia nel 2010 e ha maturato varie esperienze professionali.

Dopo aver frequentato, dal 2010, il corso biennale di formazione per commissari presso la Scuola Superiore di Polizia in Roma, dal 2013 ha prestato servizio presso la Questura di Isernia, dove ha ricoperto l’incarico di Capo di Gabinetto, svolgendo nel contempo ulteriori funzioni in qualità di Dirigente dell’Ufficio Personale, dell’Ufficio Tecnico Logistico e dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.

Trasferita successivamente a Roma, dal 2016 e fino al 30 dicembre 2018, ha prestato servizio presso il Servizio Polizia Ferroviaria della Direzione Centrale delle Specialità del Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

Sabelli sostituisce il dottore Antonio Stavale, promosso alla qualifica di Primo Dirigente della Polizia di Stato e trasferito in un’altra sede dallo scorso aprile.