Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Notte di paura a Montorio: “Boati come un terremoto, poi black out”. Esplosi modem, caldaie in tilt

Una scarica di tuoni e lampi da far spavento nella notte, corrente elettrica saltata ed elettrodomestici danneggiati. Poi la nevicata

Una notte di paura, con una mezz’ora difficile da dimenticare, fra l’1,30 e le 2 a Montorio nei Frentani, piccolo centro alle porte di Larino. Una scarica di tuoni e fulmini capace di svegliare mezzo paese. Troppo forti quei boati seguiti a quella luce che rischiarava la notte a ogni lampo. “Sembrava un terremoto” dicono a poche ore dall’evento che ha provocato danni in quantità, seguito poi da una nevicata intensa che ha coperto strade, tetti e auto parcheggiate fuori. I fulmini hanno bruciato caldaie elettriche e modem, facendo saltare la corrente a tutto il paese dalla notte e fino alle 8 del mattino.

La zona della chiesa è la più colpita. Ancora stamane infatti la struttura consacrata alla Madonna dell’Assunta è senza elettricità e nelle vicinanze c’è un tombino rialzato, probabile effetto delle caduta di un fulmine proprio in quella stessa area. Il black out è invece durato diverse ore in tutta Montorio, più o meno dalle 2 fino alle 8,30, quando i tecnici dell’Enel hanno ripristinato la linea, evitando conseguenze peggiori per i cittadini costretti a stare senza elettricità.
Ma la conta dei danni non è breve. Vengono segnalate lampadine esplose all’interno di abitazioni, modem letteralmente bruciati oppure esplosi, caldaie per riscaldamento in tilt, televisori, frigoriferi ed altri elettrodomestici fuori uso.
“Una cosa mai vista” hanno commentato alcuni cittadini. “Da far spavento, sembrava quasi un terremoto. Abbiamo avuto tanta paura” hanno riferito altri residenti, passato lo spavento per quanto accaduto.

Neve 15 gen

Si è trattato di un fenomeno quantomeno insolito, con una tempesta di fulmini e tuoni seguita da una nevicata copiosa. Circa 3-4 centimetri di neve si sono posati sulle strade del paese e al risveglio i cittadini hanno trovato una Montorio innevata. Tempo qualche ora e col sole la coltre bianca si è trasformata in poltiglia acquosa, mentre nelle case si stila un elenco di danni.

Quasi incredibilmente la tempesta ha colpito Montorio in misura ben maggiore ai paesi limitrofi. In altri centri infatti si sono registrati molti lampi e qualche interruzione di corrente, ma niente di serio. Qualche grandinata qua e là in diverse zone, ma in gran parte del Basso Molise c’è stata solo tanta pioggia.