Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Il Cus Molise stende il Fano e comincia bene il 2019

Comincia nel migliore dei modi il 2019 del Circolo La Nebbia Cus Molise che batte al Palaunimol l’Eta Beta Fano grazie ad una doppietta di Ferrante e alla rete del portiere Roman. Per i ragazzi di Sanginario arrivano tre punti d’oro per la classifica e per il morale che consentono alla formazione del capoluogo di rimanere nelle zone altissime della classifica.

Nel primo tempo dopo una fase di studio l’Eta Beta passa in vantaggio. E’ Bei a scaricare in fondo al sacco il pallone dello 0-1. Il Cln Cus Molise non si scompone. Ci prova subito Ferrante, conclusione deviata in corner. Sull’altro fronte è Tieri a correggere di testa un rilancio di Bacciaglia, Roman con un guizzo felino evita la capitolazione e devia in corner. I padroni di casa vogliono il pari, Cioccia impegna Bacciaglia dalla distanza, l’estremo marchigiano si disimpegna in spaccata. L’1-1 arriva grazie ad una conclusione di Ferrante da posizione defilata, Bacciaglia vede tardi il tiro ed è beffato. Trovato il pareggio i padroni di casa spingono sulle ali dell’entusiasmo a caccia del sorpasso. Barichello è pericoloso per ben due volte in area del Fano, tocca poi a Di Stefano chiamare all’intervento Bacciaglia. Al tramonto del primo tempo il Circolo La Nebbia Cus Molise mette la freccia. Grande azione sulla destra di Barichello che mette al centro una bella palla sulla quale si avventa Ferrante che fa 2-1 e realizza così la sua doppietta personale.

Nella ripresa il match resta in equilibrio. Si presenta subito il Fano con una sventola di Laurencete che Roman disinnesca. Dall’altra parte palla tagliata di Campanella, Ferrante non arriva per questione di centimetri all’appuntamento con la sfera. Il Cln Cus Molise quando accelera fa male, Barichello va ad un passo dal tris, ma il suo tiro viene deviato in angolo. Sulla battuta del corner Ferrante conclude di prima intenzione, sfera sul palo esterno. L’Eta Beta Fano prova ad allentare la pressione avversaria con un’imbucata per Laurencete, Roman chiude lo specchio in uscita bassa. Ancora locali pericolosi sull’asse Barichello-Di Stefano, il tiro del capitano va sul montante esterno alla sinistra di Bacciaglia. A 3’41” dalla fine mister Mariotti si gioca la carta del portiere di movimento (Copparoni) ma il Fano non ne approfitta.  Con il gioco a cinque i marchigiani mandano al tiro Giuliani ma Roman è attento e chiude. Successivamente ci prova Bei ma anche in questo caso il pallone colpisce il palo esterno. A 27” dalla fine Barichello conclude dalla sua metà campo a porta sguarnita ma il cuoio si spegne di un soffio fuori. Il tris è solo rimandato. Lo firma a 5” dalla sirena il portiere Roman dalla sua porta. La rete dell’estremo difensore cussino fa scorrere i titoli di coda sul confronto. Il Circolo La Nebbia Cus Molise continua a volare.