Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Il Comune regala la Costituzione ai ragazzi del paese per “essere cittadini consapevoli”

Il sindaco Michele Di Bartolomeo insieme alla sua amministrazione ha voluto compiere questo gesto per "diffondere l'importanza della cittadinanza attiva e della conoscenza delle regole di vita democratica". Un'idea nata in collaborazione con le scuole

L’amministrazione comunale di Ripalimosani ha scelto di regalare ad ogni ragazzo del paese una copia della Costituzione della repubblica italiana.

Obiettivo: diffondere l’importanza della cittadinanza attiva e della conoscenza delle regole principali della vita democratica e civile del Paese da parte dei più giovani.

“È opinione comune additare le nuove generazioni come disinteressate a quanto succede loro intorno – ha detto il sindaco Michele Di Bartolomeo – ma riteniamo che sia sbagliato pensarla in questo modo; i ragazzi oggi hanno grande intelligenza e occorre fornire loro stimoli positivi. Per questo abbiamo sposato l’idea del consigliere Michele Moffa di donare la Costituzione ai più giovani”.

Incendio casa San Giovannello

Così, cogliendo anche l’occasione della ricorrenza del 70esimo anniversario della promulgazione della Carta Costituzionale, l’amministrazione ha acquistato un testo pensato ad hoc per i neo maggiorenni, dove, oltre al dettato costituzionale, sono riportati anche i diritti e i doveri derivanti dal compimento della maggiore età.

“L’idea iniziale era di regalare il testo a chi compiva i 18 anni nel 2018, ma poi abbiamo allargato la platea dei beneficiari – ha precisato il consigliere comunale Michele Moffa – rendendo partecipe anche il locale istituto scolastico, grazie alla collaborazione del dirigente scolastico, professoressa Marina Crema”.

E infatti i primi a ricevere la Costituzione sono stati i ragazzi della terza media: “Abbiamo pensato di coinvolgerli per dare loro modo di prendere confidenza con il concetto di cittadinanza attiva e per metterli in condizione di conoscere meglio la nostra legge fondamentale – hanno detto Di Bartolomeo e Moffa – tramite un’edizione adatta alla loro età”.

Ai ragazzi di terza media la Costituzione è stata consegnata personalmente dal sindaco Di Bartolomeo e dal consigliere Moffa, insieme al dirigente scolastico, nei giorni precedenti le festività natalizie.

In questi giorni, invece, si sta procedendo alla spedizione di una copia del testo ai residenti di Ripalimosani nati nel 2000, che hanno compiuto 18 anni nel 2018, e ai nati nel 2001, che invece diventeranno maggiorenni nel corso di quest’anno.

“Con questo piccolo gesto – ha concluso  il sindaco Di Bartolomeo – abbiamo inoltre voluto rendere partecipi i nostri ragazzi degli enormi sacrifici che le generazioni del passato hanno sopportato per dare all’Italia una Costituzione e, nella lettera di accompagnamento che abbiamo allegato, non senza una punta di orgoglio abbiamo ricordato che tra i banchi dell’Assemblea Costituente, chiamata alla stesura della legge fondamentale della Repubblica Italiana, siedeva l’avvocato Michele Camposarcuno, nostro concittadino, eletto deputato il 2 giugno del 1946″.