Il cavalcavia dell’università è come nuovo. Ma la parte interna ha ancora i ferri scoperti

Sono terminati i lavori di rifacimento del cavalcavia dell’Università del Molise, come viene volgarmente definito il ponte che collega viale Trieste a via Duca degli Abruzzi, poco distante dalla stazione ferroviaria termolese e giusto all’ingresso dell’ateneo della città.

Dopo anni in cui i cittadini avevano a più riprese segnalato la pericolosità di quell’attraversamento pedonale per i ferri scoperti, i calcinacci che cadevano sull’asfalto e sul marciapiede e la poca illuminazione, finalmente l’Amministrazione comunale ha deciso di metterci le mani, nell’ambito dei lavori di apertura di via Dante, avvenuta poco prima di Natale.

cavalcavia-universita-rifatto-144109

Il muro è stato completamente ristrutturato su ambo i lati esterni alla ferrovia, cioè quelli che affacciano sulla strada. L’illuminazione invece era già stata potenziata tempo prima, mentre la rete di recinzione e il marciapiede sono ancora in buono stato.

Adesso servirebbe un deciso intervento di ristrutturazione della parte interna del muro, quello che affaccia sui binari. Per lavori di questo tipo tuttavia serve l’autorizzazione di Ferrovie dello Stato, nonché la disabilitazione della corrente elettrica che serve per il transito dei treni. Quindi non un intervento da poter realizzare in ogni momento della giornata.