Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Il 2019 inizia col botto: colpaccio del Campobasso a Francavilla

Alessandro e Cogliati firmano le reti che consentono ai rossoblù di battere il Francavilla allo stadio 'Valle Anzuca' nella seconda giornata del girone di ritorno. E' la quarta vittoria in cinque gare per i ragazzi di mister Bagatti. Ma poteva finire con una goleada: senza il bomber Musetti, Lupi troppo spreconi sotto porta.

Il 2019 meglio non poteva cominciare per i Lupi. Nella prima gara del nuovo anno, dopo il rinvio per neve del match casalingo del 6 gennaio contro la Sangiustese, i rossoblù si impongono per 2 a 1 a Francavilla, formazione allestita per raggiungere i play-off e che non aveva mai perso sul terreno amico.

Certo, poteva essere una ‘scorpacciata’ di gol per la formazione allenata da mister Bagatti che, priva del proprio bomber Musetti (fermato da problemi muscolari e assente pure in panchina), spreca almeno cinque occasioni da gol nel corso dei novanta minuti di gioco.

Allo stadio ‘Valle anzuca’, con un timido sole a fare da sottofondo e senza gli ultras che decidono di disertare il match per protesta contro le restrizioni stabilite dalla Questura di Chieti (solo 70 i biglietti a disposizione per i tifosi di Campobasso, ndr), gli ospiti partono con il piede sull’acceleratore sfiorando la rete con Alessandro dopo 9 minuti di gioco. Al 14′ un’altra importante occasione sull’asse Giacobbe-Cogliati che assieme ad Alessandro compongono il tridente offensivo.

Tre giri di lancette più tardi il Campobasso affonda gli abruzzesi: Alessandro con un pallonetto beffa il portiere di casa e firma il gol del vantaggio ospite (17′). Il Francavilla risponde con Banegas e Montagnoli, ma la difesa molisana è attenta. Al 26′ assist di Giacobbe, Alessandro sfiora il raddoppio.

La formazione molisana potrebbe mettere in ghiaccio la partita se solo fosse più cinica. E così i locali possono pareggiare i conti. Avviene al minuto 36, quando il direttore di gara assegna un rigore al Francavilla dopo l’atterramento di Mancini da parte di Sposito. Dal dischetto Banegas non sbaglia.

Nella ripresa dopo un’occasione sprecata con Di Lauri, il Campobasso cala fisicamente, mentre il Francavilla inizia a farsi più pericoloso. A parte l’occasione capitata a Cogliati al 63′, poi sono gli abruzzesi a creare più di qualche occasione da rete. Ma l’undici del capoluogo molisano non molla e sul finale di partita, dopo aver sfiorato la rete con un colpo di testa di Giacobbe (76′), mette ko gli avversari: man of the match è Cogliati che all’80’ insacca con un pallonetto morbido dopo una triangolazione con Alessandro.

Esultano i rossoblù che conquistano la quarta vittoria nelle ultime 5 partite. I play-off restano sempre lontani a 9 punti, ma con questo ruolino di marcia per i tifosi campobassani non sono più un sogno. E mercoledì 16 gennaio si torna in campo per il turno infrasettimanale con il Campobasso che affronterà allo stadio di Selvapiana il Santarcangelo. Neve permettendo.

(foto: pagina Fb SS Campobasso)