Dopo tre giorni di ricerche la tragica scoperta, il corpo di Donatella in una grotta dei Calanchi

Nel pomeriggio il tragico epilogo sulla scomparsa della 42enne di Montenero di Bisaccia. Il corpo della donna è stato ritrovato intorno alle ore 16 di oggi, mercoledì, nel corso di una nuova battuta di ricerche nella zona dei Calanchi, a poca distanza dal cimitero. Secondo le prime ricostruzioni, Donatella ha raggiunto la collina e la grande croce, poi si è lanciata nel vuoto.

Il corpo di Donatella Di Stefano, la 42enne scomparsa da Montenero da domenica scorsa, è stato ritrovato intorno alle ore 16 di oggi, mercoledì 16 gennaio, nel corso di una nuova battuta di ricerche con le unità cinofile. Il ritrovamento e recupero della salma sono stati effettuati da personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

ricerche Donatella

Sul posto 115, Carabinieri, uomini del Soccorso Alpino e unità cinofile, che nel pomeriggio di oggi – 16 gennaio – hanno effettuato una nuova perlustrazione nella zona, particolarmente impervia, dei calanchi, sotto il santuario della Madonna di Bisaccia. Qui, fra le grotte dei Calanchi, è stato ritrovato il corpo.

ricerche Donatella

E’ la stessa area in cui a Pasqua si svolge la ‘Passione vivente’, con la rappresentazione della crocifissione e della morte di Gesù Cristo, a poca distanza dalla grande croce che sovrasta la zona e dal cimitero di Montenero di Bisaccia.

Qui è finito il calvario della donna: è salita sulla collina fino a raggiungere l’enorme croce. In quegli attimi drammatici, in preda alla disperazione ha gettato via il suo documento di riconoscimento e ha lasciato alcune buste che aveva con sè. Prima di lanciarsi nel vuoto dalla sommità della collina pare abbia ingerito acido muriatico, come dimostrato dalla bottiglietta con il pericoloso liquido ritrovato nella zona.

Donatella soccorritori

Il sospetto che quello potesse essere il corpo di Donatella Di Stefano ha trovato conferma un paio di ore dopo il ritrovamento del cadavere. Alle 17.45 il comunicato ufficiale dei vigili del fuoco: “E’ stata ritrovata la ragazza scomparsa da Montenero di Bisaccia purtroppo deceduta. Sono state effettuate le operazioni di recupero della salma nel dirupo dei Calanchi”. Dunque l’epilogo più tragico dopo giorni di ricerche della donna che aveva da poco perso il fidanzato, con cui conviveva in un appartamento di via Frentana e morto improvvisamente a 55 anni.

Il ritrovamento nella zona dei Calanchi conferma pure che Donatella potrebbe aver compiuto il gesto disperato dopo essersi recata al cimitero a piangere sulla tomba del compagno. E poi affranta e sconvolta ha deciso di porre fine anche alla sua vita.

Seguono aggiornamenti