Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Concorso DifferenziaTermoli: terzo circolo sbanca tutti conferendo 67mila pezzi in plastica foto

Ottocento bambini coinvolti provenienti da tutte le scuole termolesi e 67mila tra flaconi e bottiglie raccolti: sono questi i risultati del concorso ‘Differenzia Termoli’ che ha premiato, lunedì 21 gennaio, le classi più virtuose del circondario scolastico. Il progetto promosso dal Comune di Termoli con la Rieco Scarl srl, l’Ecocontrol e Comma srl e dedicato alla sostenibilità ambientale ed al riciclo dei rifiuti, ha coinvolto anche le famiglie dei giovani studenti, impegnate a raccogliere rifiuti plastici per permettere ai propri figli di vincere la gara.

differenziatermoli-143633

Il gioco è stato ideato ed indirizzato alle fasce più giovani ed è nato con l’obiettivo di trasmettere l’importanza di ridurre gli sprechi, del riutilizzo dei materiali e del corretto conferimento dei rifiuti, in un’ottica di sensibilizzazione ambientale e consapevolezza. Una pratica che dovrebbero seguire anche gli adulti che, ad oggi, non seguono i dettami della differenziata: “Si continua a produrre troppo secco residuo – ha sottolineato ancora il primo cittadino Angelo Sbrocca – Con un enorme dispendio monetario non solo per la città, ma anche per i cittadini. Se si riuscisse a ridurre si pagherebbe meno sia la discarica che la rata della tassa sui rifiuti”.

Con il concorso ‘DifferenziaTermoli’ si sono distinte tutte le scuole termolesi, ma in special modo la materna e le elementari di via Stati Uniti. E così il sindaco Angelo Sbrocca, assieme a Chiara Valentini per la società Comma srl che ha organizzato e curato il concorso, Fausto Di Stefano della ditta Ecocontrol che ha installato l’ecoisola di Piazza del Papa e Dario Buzzelli della Rieco scarl srl, ha premiato le tre classi che, più di altre, si sono distinte per impegno e caparbietà: al terzo posto con 10mila tredici pezzi conferiti si piazza la sezione arcobaleno della scuola Bim Bum Bam, al secondo gradino con 11mila 53 pezzi la seconda D del terzo circolo Giovanni Paolo II. A loro saranno consegnati numerosi ed utili quaderni.

differenziatermoli-143635

Sul gradino più alto è salita la seconda E del terzo circolo che ha raccolto ben 14mila 369 pezzi. Una vittoria meritata che ha fatto guadagnare agli alunni una lavagna elettronica LIM che li aiuterà nell’apprendimento scolastico, assieme ad un bancale di carta per le fotocopie. L’impegno e la volontà dei ragazzi non sono passati inosservati ed hanno permesso alla scuola di via Stati Uniti di guadagnarsi un premio supplementare: “Abbiamo deciso, assieme alla Rieco, di farvi una sorpresa vista l’accuratezza ed il lavoro svolto  – ha annunciato Di Stefano – A primavera porteremo gli alunni in una visita guidata nello stabilimento termolese della plastica. In questo modo potranno toccare con mano ed osservare tutti i procedimenti con cui viene smaltita la plastica”.