Quantcast

Aveva maltrattato la sorella per avere soldi e in casa c’era marijuana, denunciato un 29enne del posto

Più informazioni su

Maltrattamenti in famiglia e possesso di stupefacenti. Sono questi i reati di cui si è macchiato un 29enne di Lucito e per i quali è stato denunciato in stato di libertà.

I militari della locale Stazione dei Carabinieri, nel pomeriggio del 14 gennaio, sono intervenuti in un’abitazione privata perché l’uomo aveva aggredito la sorella per farsi consegnare dei soldi. Giunti sul posto, i Carabinieri hanno provveduto ad identificare il giovane e hanno effettuato una perquisizione domiciliare. Avevano motivo di ritenere che il 29enne possedesse sostanze stupefacenti, e il motivo era fondato. In casa c’erano 5 grammi di marijuana che sono stati sequestrati.

Il giovane di Lucito è stato dunque segnalato alla Prefettura di Campobasso per possesso di sostanze stupefacenti.

Intanto gli atti sono stati trasmessi alla Prefettura e alla Procura della Repubblica di Campobasso per i successivi adempimenti.

Più informazioni su