Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Un Albero fatto con 5mila bottiglie di plastica, da “riscattare” per un sorriso ai bambini

Dieci metri di altezza, costruito con le bottiglie in plastica dei guglionesani che saranno poi smaltite nel compattatore di Campobasso. Con il ricavato l’associazione altra@guglionesi, che sabato 8 dicembre inaugura l’ecoalbero, acquisterà buoni spesa per i bambini del Telefono Azzurro. E intanto anche la ProLoco propone un albero natalizio, montato vicino la Chiesa Madre, per la valorizzazione del centro storico.

Saranno circa 5000 le bottiglie di plastica riciclate dalla popolazione di Guglionesi per il grande Ecoalbero natalizio. Una iniziativa dell’associazione di promozione sociale l’@altraguglionesi che per il secondo anno consecutivo propone l’evento l’8 dicembre, dopo il successo e i consensi della stagione passata. Una idea sostenibile dietro il progetto, realizzato con spirito di comunità e inventiva. E la lotta allo spreco diventa ancora più efficace visto che – anticipa il presidente Annibale D’Alessandro – le bottiglie usate per realizzare l’albero alto la bellezza di 10 metri che sarà montato in Largo Garibaldi, terminate le feste saranno smaltite nel compattatore di Campobasso.

E con il ricavato si acquisteranno buoni spesa per un altro evento con Telefono azzurro. Così, oltre alla gioia della popolazione che può contare su una decorazione sorprendente e originale, anche i bambini vittima di abusi avranno un sorriso. L’anno scorso sono stati acquistati merendine e succhi di frutta per i piccoli del posto e dei paesi limitrofi, in una occasione di evento abbinata allo sport. E quest’anno si va ancora oltre, sposando la causa sociale a tutto tondo.

Sabato 8 dicembre l’accensione dell’albero durante una cerimonia che vedrà anche la partecipazione degli atleti della palestra Fitness Center di Guglionesi diretti da Graziella Ionata, Nicole Di Fiore, Antonio Morelli e con la collaborazione del gruppo V. S. E. Crew della palestra Fly zone di termoli.

Sarà un pomeriggio di luci e magia per Guglionesi quello di sabato, tempo permettendo, visto che in programma anche l’accensione dell’albero di Natale realizzato dai giovani dell’associazione Pro Loco davanti la chiesa Madre, alias Santa Maria Maggiore, nel cuore del centro storico. Per valorizzare anche il borgo, colpito inoltre più che altre zone dal terremoto dello scorso 16 agosto. Due eventi che rientrano nel cartellone natalizio “Guglionesi Buone Feste” patrocinato dall’Amministrazione e concretizzato grazie all’impegno delle associazioni locali.