Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Strade di provincia, sotto l’Albero un bel regalo: riaperta la Montecilfone-Mare fotogallery

L'attesa riapertura della provinciale 37 nel tratto da Montecilfone al bivio per Guglionesi è realtà dopo quasi due anni di interdizione al traffico

Dopo quasi due anni di interdizione al traffico, ha riaperto nelle scorse ore la strada provinciale 37, sul tratto che collega Montecilfone all’incrocio per Guglionesi. La cosiddetta Montecilfone-Mare è nuovamente percorribile, seppure con un limite di 50 chilometri orari, visto che manca ancora il collaudo tecnico.

Montecilfone mare

Ma la buona notizia, arrivata proprio sotto Natale a mo’ di regalo, è che l’arteria stradale è pronta e si può percorrere. Asfalto nuovo di zecca, segnali e strisce al loro posto, canali di scolo che – si spera – dovrebbero evitare altri allagamenti come quelli del 16 agosto scorso.

Montecilfone mare

La strada era stata chiusa perché diventata ormai una trappola, fra pericolosi accumuli d’acqua sulla sede stradale e asfalto pieno di buche grosse come crateri. La Provincia di Campobasso aveva disposto il divieto, ma molti avevano proseguito a usarla in tutto questo tempo perché di vitale importanza soprattutto per i residenti di Montecilfone. Evitare la sp 37 ‘La Guardata’ voleva dire infatti fare un percorso differente, molto più tortuoso e lungo.

Adesso invece raggiungere la costa è molto più semplice. Come detto, resta il limite di 50 chilometri orari, almeno fino a quando non sarà ultimato il collaudo. I lavori erano iniziati nel settembre 2017, dopo l’interdizione del febbraio dello stesso anno. Vale la pena ricordare che il sindaco di Montecilfone, Franco Pallotta, si era molto battuto nelle sedi istituzionali, affinché l’intervento fosse realizzato in tempi rapidi, visto che la mancanza di quel collegamento creava forti disagi all’intera comunità del piccolo centro arbereshe.

provinciale-110-rifatta-142375

Stando a quanto annunciato all’epoca, l’intero lavoro da 2 milioni e mezzo di euro dovrebbe riguardare anche il rifacimento dei tratti successivi, cioè la provinciale 110 ‘Petacciato-Guglionesi’ e la sp 113 Fondo Valle Sinarca, vale a dire il tratto conclusivo che arriva fino al mare. Per ora è stato completato un breve segmento della sp 110 (foto sopra), dove fino a poche settimane fa c’era una deviazione. Realizzata anche un’ampia canalizzazione che dovrebbe evitare altri allagamenti come capitato spesso in tempi recenti con grossi rischi per gli automobilisti.