Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Strada o trappola? Il tratto che collega San Felice alla Trignina vittima di ghiaccio ed incuria

Il piano neve sembra non funzionare a dovere, almeno nella zona di San Felice del Molise. Una strada provinciale, che rappresenta il collegamento principale per il piccolo paese con la Trignina ed il resto del territorio, dimenticata da tutti.

Questa mattina, venerdì 28 dicembre, l’arteria era una lastra di ghiaccio: ai tanti automobilisti che l’hanno percorsa si è presentata completamente ricoperta dal gelo, impossibile transitare anche per i mezzi ‘armati’ di gomme termiche o catene. Una situazione che non può che peggiorare con il trascorrere delle settimane e con l’abbassarsi costante delle temperature che faranno solo da accelerante ad una condizione già critica.

Un’arteria utilizzata da lavoratori, studenti e da tutti coloro che, per un motivo o per un altro, devono raggiungere i comuni limitrofi, vittima dell’incuria. Un tratto già di per sé rischioso a causa dell’assenza di un sistema di guard-rail e di illuminazione che, con l’arrivo del gelo, rende il transito quasi impossibile. E se c’è la nebbia è anche peggio: il pericolo si amplifica ed il tasso di probabilità di finire fuori strada o, nella peggiore delle ipotesi, contro un’altra auto in viaggio, aumenta notevolmente.

L’immagine, scattata da chi percorre quotidianamente la Provinciale, diventa un appello dell’intera comunità alle istituzioni affinché si agisca il prima possibile con gettate di sale che rendano percorribile, nel migliore dei modi, il tratto, soprattutto in vista delle precipitazioni, anche a carattere nevoso, che potrebbero interessare il Molise nelle prossime settimane.