Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Rapina a mano armata nel supermercato, due mascherati trafugano 2000 euro e fuggono

Hanno fatto irruzione nel centralissimo Tigre del paese e sotto la minaccia di un'arma, non si sa se vera o giocattolo, hanno trafugato 2000 euro e sono fuggiti probabilmente a bordo di un'auto. Aperta la caccia a due banditi

Sono entrati nel supermercato Tigre di San Martino in Pensilis questa sera 15 dicembre intorno alle ore 20. Indossavano una maschera da carnevale e hanno minacciato i cassieri. “Fuori i soldi”. Uno dei due, secondo le informazioni raccolte dai carabinieri che sono intervenuti successivamente, aveva una pistola non si sa se vera oppure giocattolo. E un testimone ritiene anche di aver visto che l’altro ha sfoderato un coltello.

Un colpo durato una manciata di secondi, il tempo sufficiente a impossessarsi dell’incasso della giornata, circa 2mila euro sulla base della prima stima. Quindi sono fuggiti probabilmente a bordo di un’auto sulla cui targa sono in corso le indagini.

Sono stati momenti di paura, vero e proprio terrore fra i pochi clienti nella attività commerciale e i dipendenti del supermarket, che hanno consegnato il denaro e hanno poi dato l’allarme. Sul posto i militari dell’Arma della Stazione locale supportati dalla compagnia dei Carabinieri di Larino, che ha avviato tempestivamente la caccia all’uomo.

Il supermercato rapinato si trova proprio in centro, nei pressi dell’arco dove abitualmente arrivano i carri trainati dai buoi in occasione della carrese. Un colpo spregiudicato, sul quale ora si sta indagando. Ulteriori sviluppi potrebbero esserci nelle prossime ore.