Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Le opportunità di uno sviluppo sostenibile: convegno sulla Riserva naturale Foce del Trigno

Tornano le manifestazioni a favore dell’istituzione della riserva naturale foce del Trigno. A due anni esatti dalla delibera di Consiglio comunale di Montenero di Bisaccia, il 15 dicembre si terrà una nuova manifestazione organizzata dalle 28 associazioni che sostengono l’istituzione della riserva.

Sabato 15 dicembre a partire dalle ore 17, nella sala consiliare del Comune di Montenero di Bisaccia ci sarà un convegno dove si parlerà delle opportunità di sviluppo sostenibile della riserva naturale, di tutela degli ambienti naturali e conservazione della diversità biologica, di risorse dei fiumi e di strategie per un nuovo equilibrio del territorio.

L’evento è infine inserito nell’ambito delle iniziative programmate “pro riserva naturale foce del Trigno” affinché la nuova riserva nasca soprattutto per la tutela del territorio, il rispetto degli ambienti naturali e della biodiversità e, nel contempo, per promuovere lo sviluppo dell’economia locale.

Contribuiranno alla discussione, che affronterà diverse aree tematiche (biodiversità, paesaggio, sviluppo sostenibile, demanio), tra gli altri Stefano Taglioli, naturalista abruzzese; Pierlisa Di Felice, Direttrice della Riserva Naturale Regionale Guidata delle Sorgenti del Pescara;  Nicola Norante, noto ornitologo; Maria Carla De Francesco dell’Università degli Studi del Molise;  Vincenzo Niro, assessore regionale ai lavori pubblici; Luigi Lucchese, coordinatore delle associazioni che sostengono l’istituzione della riserva; Simona Contucci,  vice Presidente della Provincia di Campobasso e Nicola Travaglini,  sindaco di Montenero di Bisaccia

Le 28 associazioni che hanno promosso il convegno ritengono che la foce del Trigno possa diventare un’area pilota su scala regionale e nazionale  dove sperimentare forme di tutela e gestione integrata e dinamica della biodiversità e del territorio.

All’evento sono stati invitati il Presidente della Regione Molise Donato Toma e l’assessore all’ambiente della Regione Molise Nicola Cavaliere.