Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Inaugurazione anno accademico: arriva Sabino Cassese dopo il doppio forfait di Di Maio

Sarà lui l'ospite d'onore dell'inaugurazione dell'anno accademico in programma il prossimo 22 febbraio. L'ufficialità è arrivata con un comunicato stampa inoltrato questa mattina - 3 dicembre - alle redazioni giornalistiche. 

Per ben due volte l’Università del Molise è stata costretta a rinviare l’inaugurazione dell’anno accademico 2018/2019: era stato invitato a Campobasso il vice premier Luigi Di Maio, bloccato poi a Roma da urgenti impegni istituzionali.

Qualcuno forse lo ricorderà, l’invito rivolto dall’Ateneo al capo politico di M5S e il doppio forfait ha provocato malumori e polemiche.

Probabilmente per evitare il terzo rinvio della manifestazione l’Università ha decido di ‘virare’ sull’ex ministro della Funzione pubblica Sabino Cassese, uno dei massimi giuristi italiani, giudice emerito della Corte costituzionale e professore emerito della Scuola Normale superiore di Pisa. Sarà lui l’ospite d’onore dell’inaugurazione dell’anno accademico in programma il prossimo 22 febbraio. L’ufficialità è arrivata con un comunicato stampa inoltrato questa mattina – 3 dicembre – alle redazioni giornalistiche.

“Il Rettore dell’Università degli Studi del Molise, Gianmaria Palmieri, ha espresso il ringraziamento dell’Ateneo al Prof. Sabino Cassese per aver prontamente accettato l’invito a partecipare, come Ospite d’Onore, all’Inaugurazione dell’Anno Accademico 2018 – 2019 che si svolgerà il 22 febbraio 2019. Nell’occasione il professore Cassese terrà una lectio magistralis sulla rappresentanza politica”.

Cassese è stato ospite dell’Ateneo anche nel 2016, quando ha tenuto una lezione in occasione della inaugurazione della Scuola di specializzazione per le professioni legali ed i dottorandi.

Cassese ha scritto oltre 1.300 fra volumi e articoli, pubblicati in Italia e all’estero. Tra i suoi lavori più recenti si ricordano Dentro la Corte: Diario di un giudice costituzionale (Il Mulino, 2015), Governare gli italiani. Storia dello Stato (Il Mulino, 2014), Chi governa il mondo? (Il Mulino, 2013), Il diritto globale. Giustizia e democrazia oltre lo Stato (Einaudi, 2009). Dal 2015 è editorialista del “Corriere della Sera”.

Il nome di Sabino Cassese è legato non soltanto all’impegno istituzionale di più alto profilo nazionale, ma altresì a un posto di assoluto rilievo nel pensiero gius-pubblicistico mondiale degli ultimi sessant’anni. Ministro per la Funzione pubblica nel Governo presieduto da Carlo Azeglio Ciampi, attualmente è anche professore di «Global governance» al Master of Public Affairs dell’Institut d’Etudes Politiques di Parigi.