Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Giornata del ringraziamento: ad Isernia e Termoli benedizione e sfilata dei trattori foto

Sono state la Cattedrale di San Pietro Apostolo ad Isernia e la Chiesa di San Pietro e Paolo a Termoli a fare da cornice oggi, domenica 9 dicembre, alla 68esima Giornata regionale del Ringraziamento della Coldiretti Molise. Tanti gli imprenditori agricoli presenti che unitamente ai vertici regionali di Coldiretti e a tantissimi fedeli  intervenuti hanno partecipato ad un appuntamento particolarmente sentito per il mondo agricolo che, in questa occasione, rende grazie al Signore per il raccolto dell’annata agraria terminata e chiede la benedizione su quella che comincia.

A celebrare le Sante Messe, alle ore 10.30, il Vescovo della diocesi di Isernia-Venafro Monsignor Camillo Cibotti e Don Enzo Ronzitti di Termoli. Numerose le autorità civili intervenute, fra cui il sindaco di Isernia, Giacomo D’Apollonio, l’assessore regionale all’Agricoltura, Nicola Cavaliere, oltre che i consiglieri regionali Michele Iorio e Cosmo Tedeschi.

Nel corso delle celebrazione eucaristiche un momento particolare è stato dedicato all’offertorio quando sono stati portati all’altare i frutti della terra, provenienti da tutte le realtà produttive della regione. Al termine delle sante messe il Vescovo Cibotti per Isernia e Don Enzo per Termoli hanno proceduto, come da tradizione, alla benedizione dei mezzi agricoli schierati sulla piazza dinanzi la chiese.

Un appuntamento, questo della Giornata del Ringraziamento, cui la Coldiretti tiene in maniera particolare, come ha sottolineato il direttore regionale di Coldiretti Molise, Aniello Ascolese, che ha anche rimarcato l’importanza dell’agricoltura per l’economia della regione e dell’agricoltore quale ‘custode del territorio’. “Viviamo in un periodo storico – ha rimarcato Ascolese – che vede le zone interne e rurali spopolarsi sempre più, spesso per insufficienza o addirittura mancanza di infrastrutture e servizi, indispensabili per la permanenza di aziende sul territorio. Qui in Molise – ha aggiunto il direttore – possiamo vantare una splendida natura incontaminata ed una biodiversità che va tutelata anche perché può e deve diventare volano di sviluppo per il comparto agricolo”.

Al termine delle messe, dinanzi al sagrato della Cattedrale, le aziende aderenti a Campagna Amica Coldiretti, hanno offerto un agribuffet con gli ottimi prodotti a km 0 in vendita all’Agrimercato di Campagna Amica a Campobasso e nei mercati all’aperto che periodicamente vengono allestiti sul territorio regionale. A Termoli, invece, i trattori hanno sfilato per tutta la cittadina adriatica, mostrando la loro forza, il vigore e la fatica del lavoro della terra che regala ottimi frutti.