Commemorazione del finanziere eroe Antonio Zara a 45 anni dalla scomparsa foto

Giornata commemorativa per un eroe molisano delle Fiamme Gialle: Antonio Zara, di cui ricorre il 45esimo anniversario dalla scomparsa. Nella mattinata odierna – 17 dicembre – a San Felice del Molise ha avuto luogo la commemorazione del 45° anniversario dell’eroico sacrificio del finanziere Antonio Zara, Medaglia d’Oro al Valor Militare, cui è intitolata la Caserma sede del Comando Regionale Molise.

 

La cerimonia, svoltasi alla presenza delle massime Autorità istituzionali della regione, ha avuto inizio con la resa degli onori e la deposizione di una corona d’alloro da parte del Comandante Regionale Molise, il Generale di Brigata Antonio Marco Appella, e del Sindaco della cittadina, Fausto Bellucci, presso il Monumento dei Caduti ove è eretta una statua che raffigura il coraggioso finanziere. In seguito, è stata data lettura della solenne motivazione della Medaglia d’oro al valor militare al finanziere Zara.

Successivamente, nella Casa Comunale di San Felice del Molise, è stata celebrata una Santa Messa di suffragio officiata dal vescovo di Termoli-Larino, monsignor Gianfranco De Luca.

Commemorazione Antonio Zara

Al termine del rito religioso, il Comandante Regionale ha ricordato la figura della Fiamma Gialla Antonio Zara ripercorrendo i tragici eventi del 17 dicembre 1973, quando il giovane finanziere molisano, in servizio all’aeroporto di Fiumicino, venne trucidato nel tentativo di opporsi ad un commando terroristico che si accingeva a dirottare un aereo di linea.