Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Colpo salvezza per i Lupi: Avezzano ko. I rossoblù continuano la rimonta

Al 69' il gol decisivo dell'attaccante Musetti. Per i rossoblù continua il periodo d'oro. E domenica prossima la sfida contro la capolista Matelica

Più informazioni su

La rimonta del Campobasso continua. Dopo il Castelfidardo, i rossoblù si sbarazzano di un’altra concorrente diretta nella lotta per non retrocedere: l’Avezzano, formazione abruzzese che oggi pomeriggio – 12 dicembre – nel gelo dello stadio di Selvapiana dà del filo da torcere ai padroni di casa.

Primo tempo faticoso per i locali che non riescono a trovare gli spazi per imbastire azioni di gioco: molto aggressivi gli ospiti. Nei primi 45 minuti di gioco l’unica vera occasione per segnare è  di Alessandro al 35′, ma il portiere abruzzese non si fa trovare impreparato.

Nel secondo tempo i Lupi riescono a cambiare passo grazie all’ingresso di Cogliati subentrato a Giacobbe. Lo stesso Cogliati scalda i guantoni dell’estremo difensore ospite con un gran tiro di mancino. E’ il preludio al gol del vantaggio: al 69′ Musetti sfrutta bene l’assist di Danucci su calcio d’angolo e infila in rete di testa. E’ festa sugli spalti tra i (pochi) tifosi infreddoliti. 

I padroni di casa potrebbero raddoppiare con Alessandro servito da Antonelli, palla di pochissimo fuori.

Brividi quando l’Avezzano sfiora il pareggio. Non ci riesce per un soffio al 90′.

Nei minuti di recupero Campobasso ancora avanti: Musetti e Cogliati sfiorano la rete del 2-0.

Una vittoria preziosa per la formazione allenata da mister Bagatti che allunga la striscia di risultati positivi e inizia a vedere una luce in fondo al tunnel. La lotta per non retrocedere è ancora lunghissima però. E domenica prossima ci sarà un osso duro ad attendere al varco i rossoblù: la capolista Matelica.

Vince anche l’Olympia Agnonese che espugna per 1-0 il terreno da gioco di Pineto grazie alla rete di Formuso, mentre l’Isernia pareggia 1 a 1 contro la Sammaurese. Un pari che sa di beffa: i romagnoli pareggiano al 92′.

Più informazioni su