Babbo Natale lascia le renne e arriva in treno sul binario “uno”

"Festeggiamo insieme il Natale" è l'evento organizzato dalla Polfer di Campobasso insieme a Ferrovie dello Stato e al Dopolavoro. Sulla banchina un centinaio di piccoli alunni pronti a saltare al collo del loro beniamino arrivato con un carico di sorprese e caramelle

Si chiama “Festeggiamo insieme il Natale” l’evento organizzato dal Posto di Polizia Ferroviaria di Campobasso, in collaborazione con le Ferrovie dello Stato e il Dopolavoro Ferroviario, dedicato a tutti i bambini che hanno quindi trascorso una mattinata all’insegna dell’allegria e del divertimento in compagnia di Babbo Natale. Che, a sorpresa, ha lasciato le renne ed è arrivato in treno. Ad accoglierlo sulla banchina del binario numero uno gli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria delle prime e seconde classi.

babbo natale

Un momento di grande divertimenti e grande gioia, quando papa Natale scendendo dal treno accompagnato dalla musica degli zampognari, ha abbracciato uno ad uno i piccoli fans che con tanto di letterine tra le mani lo hanno accerchiato a suon di canzoncine e di urla gioiose.

Dopo l’accoglienza la festa è proseguita nel salone del Dopo Lavoro ferroviario. Presenti anche il questore Mario Caggegi che  ha lodato l’iniziativa  della Polfer e ricordato che “anche in questo modo la polizia trasmette vicinanza alla comunità. E’ un modo gioioso per trasmettere senso di sicurezza e prossimità a partire dai più piccoli”.

“Abbiamo immaginato Babbo Natale senza renne, arrivare a Campobasso a bordo di un treno  – ha detto soddisfatto il dirigente della Polfer Enzo Ruscica – è stato un modo divertente per coinvolgere i nostri bambini in una giornata gioiosa che sia anticamera di un Natale sereno e felice per tutti”.