Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

‘Nessuna violenza, nessun violento’: eventi e incontri per sensibilizzare sul femminicidio

Si chiama 'Nessuna violenza, nessun violento' il cartellone organizzato dal Comune di Campobasso per sensibilizzare sul femminicidio. Si comincia domenica 11 novembre: alla Su e giù si correrà contro la violenza sulle donne. Alla manifestazione sportiva parteciperà l'atleta delle Fiamme Oro Enrica Cipolloni

Convegni, incontri nelle scuole, corsi di formazione, spettacoli, manifestazioni sportive. Il clou il 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne (decisa nel 1999 dall’Assemblea generazione delle Nazioni Unite), quando a Campobasso ci sarà una fiaccolata, l’inaugurazione di Parco XXV Novembre (di fronte al vecchio Romagnoli) e di una panchina rossa in ricordo delle vittime di femminicidio.

Si chiama ‘Nessuna violenza, nessun violento’ il cartellone organizzato dal Comune di Campobasso in collaborazione con associazioni ed enti, tutti impegnati nell’opera di sensibilizzazione contro violenza delle donne e per la promozione della cultura di genere. Una ventina gli eventi in programma da domenica 11 novembre fino alla fine del mese e presentati ieri – 8 novembre – a palazzo San Giorgio dalle assessore della giunta Battista (Lidia De Benedittis, Bibiana Chierchia, Maripina Rubino e Alessandra Salvatore) in una conferenza stampa alla quale ha partecipato pure il capo della Squadra mobile di Campobasso Raffaele Iasi.

“Vogliamo portare avanti un unico messaggio – ha spiegato la titolare della Cultura – prevenzione e lotta contro la violenza sulle donne”.

Si comincia domenica 11 novembre: alla Su e giù si correrà contro la violenza sulle donne. Alla manifestazione sportiva parteciperà l’atleta delle Fiamme Oro Enrica Cipolloni. Nel segno di questa giornata si giocherà la partita delle ragazze del rugby degli Hammers e si svolgerà un incontro di scherma femminile.

Mercoledì 14 novembre nella Facoltà di Giurisprudenza terrà una lezione sulla “violenza segreta” la consigliera regionale di Parità. Il giorno dopo nella sala ‘Fermi’ dell’Università del Molise l’avvocato Pina Cennamo approfondirà ‘I principi di pari opportunità. Il Codice delle Pari Opportunità’.

Il 20 novembre la Cgil ospiterà un dibattito su ‘Donne. Violenza senza confini: violenza sulle donne migranti’. Invece il 21 nella sala Alphaville di via Muricchio workshop sui temi della violenza di genere e spettacolo teatrale delle “Funambole”, a cura dell’Ats di Campobasso, dell’Ordine degli Psicologi e della cooperativa Be Free.

Il 25 novembre il clou delle manifestazioni: contro la violenza e a tutela delle donne ci saranno stand informativi, animazione e dibattiti, a cura della Polizia di Stato e della Rete Anti-violenza in piazza Municipio. Alle 19.30 la fiaccolata da piazza Municipio fino all’area verde antistante il vecchio Romagnoli, dove sarà inaugurato parco XXV Novembre e la panchina rossa.

A fare da sfondo un messaggio che resta sempre valido per le vittime di abusi: “Denunciate, non restate a subìre in silenzio”.