Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

“Un ferragosto all’italiana”, arriva in edicola il film girato in Molise foto

Quando regista e collaboratori avevano fatto un sopralluogo nelle zone molisane, tra cui Acquaviva Collecroce, per scegliere i luoghi in cui ambientare il film, il fermento si è sentito immediatamente. Ora, qualche tempo dopo le riprese e la presentazione, “Un ferragosto all’italiana” arriva anche nelle edicole molisane.

Da oggi, lunedì 5 novembre, nelle edicole della regione sarà possibile acquistare il dvd del film del regista friulano Christian Canderan, patrocinato dall’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, e già proiettato nel corso dell’ultimo anno in oltre 40 sale in Italia e in Europa con grande apprezzamento di pubblico e critica.

Girato in gran parte in Molise proprio ad Acquaviva Collecroce e dintorni fino a Termoli e Petacciato, è stato un importante testimonial a livello culturale per la promozione del territorio e delle sue particolarità.

Una storia dolce e deliziosa che ti lascia un sorriso amaro per un bel po’ di tempo! – il commento – Paesaggi spettacolari e fantastici attori rendono questo film un piccolo capolavoro del genere. Una curata sceneggiatura, una splendida fotografia, una regia acuta, e una bellissima colonna sonora che rappresentano al meglio l’Italia di oggi. Una storia emozionante che insegna tante cose su come vivere la vita.”

Con questa motivazione, la giuria del Cardiff International Film Festival ha riconosciuto al film di Canderan il primo premio come Miglior Film Straniero su oltre 1.500 titoli in concorso. Finalista al Mediterranean Film Festival di Siracusa a settembre, il film ha rappresentato l’Italia nella sezione “Panorami” al 33° Film Festival Internazionale del Cinema Mediterraneo ad Alessandria d’Egitto e i primi di ottobre è stato finalista al Asian Film Festival di Kolkata (Calcutta) in India.

 

Film ferragosto all’italiana

Questa originale commedia d’autore racconta la rocambolesca avventura di Bruno Copetti (Vito Zucchi), un anziano avvocato disabile, e del suo accompagnatore Roberto (Alessio Gambon), un giovane neolaureato, che dal Friuli dovranno raggiungere il Molise per un matrimonio, in un infernale week-end di ferragosto dal bollino rosso.

Una geniale e colorata commedia d’autore, che dipinge l’Italia di oggi in un modo molto particolare e racconta davvero molto, parlando di disabilità in un modo delicato e leggero, incuriosendo per tutti gli altri contenuti fortemente legati al Made in Italy, dall’enogastronomia tipica agli affascinanti paesaggi attraversati in questo infinito viaggio. Un film imperdibile da condividere e godersi con tutta la famiglia.

Dal 5 novembre in tutte le edicole del Molise in tiratura limitata, ovvero mille copie, al prezzo di nove euro.