Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Tempi Moderni proietta ‘Sponde’, riflessione poetica sull’umanità al di là dei confini

Quinto appuntamento con la rassegna cinematografica ‘Tempi Moderni’ al cinema Oddo di Termoli: giovedì 22 novembre verrà proiettato il documentario Sponde, Nel sicuro sole del Nord di Irene Dionisio (2015).

Il bellissimo lavoro di Irene Dionisio ci conduce tra le due sponde del nostro mare, divenuto tristemente un cimitero a cielo aperto per i tanti che cercano un futuro migliore in Europa: il documentario racconta l’amicizia tra un anziano custode di Lampedusa e uno scultore tunisino accomunati dal desiderio di dare pace e dignità alle vittime della migrazione. Un film insolito, poetico e di grande impatto emotivo.

Un’opera che riflette sui confini materiali e fisici, causa di migliaia di morti e dispersi, e nel contempo su quelli mentali e culturali: Irene Dionisio è capace di cogliere le sfumature dei silenzi e far parlare i paesaggi, restituendoci un’atmosfera di grande drammaticità e di profonda umanità.

I dati dell’Unhcr (alto organismo dell’Onu per i rifugiati) ci dicono che al novembre 2018 il numero di migranti giunti in Europa dal Mediterraneo è tornato ai livelli precedenti al 2014, scendendo a circa 100.000 persone, sbarcate prevalentemente in Spagna, poi in Grecia e infine in Italia. Il drastico calo rispetto agli anni precedenti, dovuto alle politiche di respingimento, di esternalizzazione e di chiusura delle frontiere non ha coinciso con un notevole decremento dei morti: a settembre – prosegue Unhcr- una persona ogni otto che ha effettuato la traversata ha perso la vita, soprattutto a causa della ridotta capacità di soccorso. Gli oltre 2.000 morti per annegamento indicano che il tasso dei decessi si è bruscamente innalzato.

Gli organizzatori invitano alla partecipazione: “In tempi di barbarie e di odio sociale diffusi è anche grazie ad opere come queste che coltiviamo il residuo senso di umanità e di empatia presente in ognuno di noi”.

Gli spettacoli saranno alle 18 e alle 21 al cinema Oddo.