Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Studenti in piazza contro il Governo: l’onda d’urto ha sfilato anche in Molise

Gli studenti sono tornati in piazza a Termoli, Bojano e Campobasso per chiedere al governo la riscrittura della Legge Regionale. Lo hanno fatto oggi, venerdì 16 novembre, restando compatti ed in fila per ribadire il loro diritto allo studio, alla mobilità ed ai trasporti, specie dopo l’episodio del bus che ha preso fuoco durante il trasporto di alcuni ragazzi ed a maggiore sicurezza degli edifici scolastici.

Le problematiche, emerse durante i percorsi di consultazione con gli studenti, hanno evidenziato le carenze che gli studenti vivono negli istituti ed hanno fornito un input importante per la costruzione di piani e proposte che permettano di risolvere  i disagi.

La rappresentanza studentesca di Campobasso, subito dopo la mobilitazione, ha consegnato al Presidente della Provincia di Campobasso e all’Assessore alla pubblica istruzione del comune capoluogo, la richiesta per la strutturazione di commissione permanente e partecipata dagli studenti per la riscrittura della Legge Regionale sul Diritto allo Studio. Nonostante l’assenza dell’assessore regionale all’istruzione, gli studenti e la rappresentanza sono riusciti ad ottenere un tavolo di confronto per affrontare al meglio le problematiche sottolineate durante la manifestazione.