Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Sostanze stupefacenti, incessante attività dei Carabinieri nei luoghi giudicati più a rischio

Continua incessante l’attività di controllo del territorio dei Carabinieri per arginare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. L’ultima operazione è stata avviata dall’arma di Santa Croce di Magliano che, assieme all’unità antidroga del Nucleo Cinofili dell’Arma di Chieti, ha passato al setaccio le zone più sensibili e dove insiste maggiormente lo spaccio di droga.

Nell’ambito delle prevenzione, avviata dal Ministero dell’Interno e che sottolinea come i soggetti fruitori siano, per la maggior parte, giovanissimi, gli uomini del 112 ed i cinofili si sono recati in un istituto scolastico superiore del centro cittadino, controllando sia le aule che l’esterno, al terminal bus ed alla villa comunale.

Dalle ispezioni non è emersa alcuna irregolarità e non sono state trovate sostanze stupefacenti. I controlli, svolti nell’ambito del progetto ‘Scuole sicure’, vengono effettuati a campione e quotidianamente, soprattutto negli edifici scolastici della provincia. Tale attività viene svolta sia in occasione dell’entrata degli studenti che al termine delle lezioni per contrastare il fenomeno dello spaccio, identificando tutte le persone sospette o di interesse operativo.