Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Scooter travolto da furgoncino che fugge, Vigili rintracciano il pirata grazie ai cittadini

La Muncipale è risalita al conducente che ha tagliato la rotonda di via Asia a un giovane in scooter, spedendolo in ospedale, grazie al numero di targa preso da un automobilista che nella tarda mattinata di oggi ha assistito alla scena. Denuncia per omissione di soccorso.

L’uomo alla guida di un furgoncino che nella tarda mattinata di oggi ha “tagliato” la rotonda di via Asia, travolgendo uno scooter e spedendo il conducente in ospedale, è stato rintracciato. Non si era fermato a prestare soccorso, forse in preda al panico per l’accaduto, e si era allontanato destando l’indignazione di altri conducenti che, poco prima delle 13, hanno assistito alla scena. Uno di loro tuttavia è riuscito a prendere il numero di targa del veicolo e l’ha prontamente passato ai Vigili Urbani, chiamati per l’intervento e la ricostruzione della dinamica dopo che l’ambulanza del 118 ha trasferito il giovane ferito in ospedale.

Grazie a quel numero di targa gli agenti della Municipale sono riusciti a trovare il conducente del furgone, che ora sarà denunciato per omissione di soccorso. Si tratta di una persona anziana la cui famiglia vive a Termoli. La collaborazione tra cittadini e forze dell’ordine questa volta ha fatto centro, permettendo di risolvere in poco tempo il caso.

Quello di questa mattina è il secondo incidente stradale nel giro di pochi giorni sulla rotonda di recente costruzione di via Asia. Lo scooter che stava attraversando la rotatoria è stato travolto dal furgone, di colore bianco, che non si è fermato a prestare soccorso al giovane, nel frattempo caduto a terra e trasferito in ospedale, per fortuna non in condizioni gravi.

Solo qualche giorno fa un altro incidente, stavolta senza conducenti pirata a peggiorare le cose. Tuttavia la rotonda di via Asia è finita sotto accusa: “Troppo piccola” e “troppo sproporzionata” dicono i cittadini.