Minacce e pugni ad uno straniero: dopo la lite in piazza, denunciato un nigeriano

Se le erano date di santa ragione in piazza. Pugni e schiaffi. Sono stati momenti ad alta tensione e solo l’intervento delle forze dell’ordine ha scongiurato il peggio. Qualche giorno dopo uno dei due protagonisti è finito nei guai al termine delle indagini avviate subito dopo i fatti dai Carabinieri di Monteroduni. Si tratta di un giovane nigeriano ospite di un centro di accoglienza della provincia di Isernia

In base alle ricostruzioni dei miliari, la lite era scaturita per futili motivi. Ma dalle minacce iniziali uno dei due era passato alle mani e aveva preso a pugni l’altro provocandogli delle ferite. Il nigeriano è stato dunque denunciato all’autorità giudiziaria.

Più informazioni su