Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

L’amore di Rubio per il Molise: lo chef sceglie il ristorante Le Fantine per il suo nuovo show foto

La puntata andrà in onda giovedì 15 novembre alle 21.20 su Dmax, canale 52 del digitale terrestre.

L’amore di Gabriele Rubini, in arte Chef Rubio, per la cucina non ha segreti, così come non ha eguali la sua devozione per la nostra regione che ha visitato, e continua a farlo, a più riprese. Nascosto sotto grandi occhiali da sole e cappellini colorati, il cuoco romano viene spesso avvistato mentre è intento a fotografare il mare termolese o a farsi un giro per il capoluogo, dopo aver degustato le specialità locali. Come dimenticare le sue visite a Termoli, accompagnato da due fedeli amici e collaboratori, cercando di passare inosservato lungo le vie del Borgo Antico, con la sua fedele macchinetta digitale al collo.

Da sempre alla ricerca del gusto più autentico ed antico, Rubio non ha mai nascosto il suo amore per il Molise, anzi lo ha urlato a più riprese definendo la regione come “quella in cui si mangia meglio”. Proprio al nostro territorio ha dedicato numerose puntate del suo programma ‘Unti e bisunti’, in onda su Dmax, che lo ha visto al timone dello show dal 2013 al 2016.

Da qualche mese è impegnato con il programma ‘Camionisti in trattoria’ che lo vede girare, in lungo ed in largo, l’italico stivale alla ricerca dei migliori ristoranti frequentati dai camionisti. E come lasciarsi sfuggire questa ghiotta occasione per fare una capatina nella regione che resiste? Impossibile, avrà pensato Rubio che, armato di forchetta e coltello, ed uno stomaco di ferro che gli permette di mangiare quantità enormi di cibo, si è incamminato alla volta di Campomarino.

Il 4 settembre 2018, l’ex rugbista e cuoco italiano 35enne, ha varcato la porta del ristorante ‘Le Fantine’. Situato lungo la strada statale 16, snodo nevralgico di automobilisti e camionisti, il locale ha una gestione trentennale. Aperto nel lontano 1986 dal nonno di Teresa Di Vito, che gestiva un distributore di benzina, nel 2005 subisce un restyling completo: “Abbiamo chiuso il distributore e ci siamo dedicati alla ristorazione – confessa Teresa al telefono con Primonumero.it – Il nostro resta un locale a gestione familiare”.

In cucina ed in sala troviamo Teresa, assieme ai suoi genitori, a sua sorella ed a suo marito: gentili, cordiali e sempre pronti a soddisfare i palati più raffinati dei numerosi clienti. Con piatti che richiamano la tradizione, rigorosamente a base di pesce, il locale è ben presto diventato il rifugio di camionisti e famiglie. Le porzioni abbondanti, i prezzi contenuti e la professionalità hanno fatto il resto. E, come si sa, la voce gira in fretta ed anche Chef Rubio ha voluto toccare con mano, o sarebbe meglio dire con il palato, la bontà del menu.

Durante le riprese del nuovo show, Rubini si è fermato qui, ordinando tre piatti tipici della tradizione marinara molisana. Per iniziare la scapece, una prelibatezza del colore dell’oro e l’intenso profumo d’aceto che unite allo zafferano ed al pesce – soprattutto razze – è il re delle sagre e delle feste paesane. Come primo è stato servito un piatto alternativo in grado di soddisfare anche i palati più esigenti: cicoria con le cicale, un mix campagna-mare dal tono intenso, selvatico ed amaro. Infine la zuppa di pesce, la regina delle tavole molisane, cucinata esclusivamente nel ‘coccio’ di terracotta come tradizione comanda.

Tre prelibatezze sottoposte alle severe papille gustative di Rubini. Secondo voi quale avrà preferito? Per saperlo collegatevi giovedì 15 novembre su Dmax, canale 52 del digitale terrestre alle 21.20 per la puntata girata a Campomarino. E se siete impazienti di scoprire il piatto preferito di Rubio, vi diamo un piccolo indizio: la zuppa non tradisce mai.