In auto con attrezzi per lo scasso: due quarantenni del foggiano denunciati dai Carabinieri

Due quarantenni, già noti alle forze dell’ordine, sono stati denunciati nelle scorse ore per possesso di arnesi atti allo scasso. Gli uomini, provenienti dalla provincia di Foggia, sono stati intercettati dai Carabinieri del Compagnia di Termoli durante i controlli del territorio.

La vicenda si è consumata durante la notte tra giovedì 22 e venerdì 23 novembre, quando gli agenti del 112 hanno notato un’auto sospetta in una zona rurale di Nuova Cliternia a Campomarino. I militari, impegnati in attività di perlustrazione preventiva atta a scongiurare crimini di qualsiasi natura, hanno intercettato la vettura e provveduto al suo controllo.

Nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti oggetti utilizzati per lo scasso, occultati sotto i sedili del veicolo e nascosti alla vista. L’intuito dei Carabinieri ha permesso di scovare la merce e di sequestrarla, rendendo vano qualsiasi tentativo di utilizzare gli arnesi.

I due uomini, dopo essere stati identificati, sono stati denunciati in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria ed è stata emessa una misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio. Il sospetto, infatti, è che i due fossero pronti a commettere furti in zona.

Le azioni di controllo e pattugliamento del territorio, messe in campo dalla compagnia termolese dei Carabinieri, hanno permesso di scongiurare l’ennesima attività criminosa che vede il territorio del Basso Molise preda di furti e rapine.