Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Il miglior operato dell’Unione nazionale consumatori? Quello di Campobasso

Alla sede di Campobasso dell'Unione nazionale consumatori che fa capo all'avvocato Ennio Cerio è stato consegnato il "Premio Dona" nella cerimonia al teatro italo argentino di Roma. L'associazione molisana si è distinta per il suo operato sempre al fianco dei cittadini e degli utenti messi a dura prova da tasse "ingiuste" e "pagamenti anomali"

In quello che è stato battezzato come “l’anno dei dati”, il premio “Vincenzo Dona”, che è tra le onorificenze più autorevoli del settore è stato consegnato – tra gli altri – anche al comitato dell’Unione nazionale consumatori di Campobasso che fa capo all’avvocato Ennio Cerio. Quella del capoluogo molisano è infatti tra le sedi che più ha operato (e meglio) sul territorio regionale per vicinanza al consumatore e capacità di andare incontro sempre e comunque alle sue richieste.

Operazioni e lavori di tutto lo staff coordinato da Cerio che ha consentito all’Unc di rimanere leader anche in Molise di quei movimenti a tutela dei consumatori che nel corso degli anni si sono distinti in molte sigle ma in parte a danno  – bisogna ammetterlo – anche della credibilità complessiva del sistema.

“E’ un orgoglio per tutti noi – ha detto l’avvocato Cerio –  Questo riconoscimento premia non solo il nostro impegno al fianco dei cittadini, ma anche la serietà del nostro lavoro. Crediamo in quello che facciamo e siamo convinti che operare seriamente porta sempre i suoi frutti”.

L’Unione nazionale consumatori di via Mazzini è infatti l’associazione che ha scoperto il ‘raggiro’ dei bolli a carico di migliaia di molisani raggiunti da notifiche di pagamento ormai in prescrizione ma è anche l’associazione che si è battuta legalmente per il blocco degli stipendi pubblici con il ricorso depositato a Strasburgo presso la corte europea dei diritti dell’uomo per conto di centinaia di dipendenti molisani e non solo.

Insomma quello passato è stato un anno importante per la sede campobassana dell’Unione nazionale consumatori del capoluogo e il riconoscimento l’ha ottenuto non soltanto in termini di iscritti all’associazione che conta diverse migliaia di molisani ma anche di onorificenze nazionali come, appunto, il “premio Dona”.

L’Unc è un’ associazione indipendente da partiti politici e sindacati e ha come finalità esclusiva la tutela e la rappresentanza dei consumatori, perseguite attraverso le proposte di nuove leggi e l’attività di assistenza, informazione, educazione e orientamento rivolta ai cittadini attraverso i nostri sportelli.

E’ membro del Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli utenti, presso il Ministero dello sviluppo economico. E’ un’ associazione di promozione sociale approvata dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Inoltre è ufficialmente notificata alla Commissione Europea come associazione di consumatori in Italia.

“Abbiamo requisiti, voglia, caparbietà – ha concluso l’avvocato Cerio – per sostenere coloro che nel panorama sociale italiano sono quelli più tartassati: i consumatori. Vale a dire i cittadini. Rivolgersi a noi, anche soltanto per un consiglio potrebbe significare risparmiare ciò che di ingiusto spesso potremmo doverci ritrovare a pagare”.