Alunni ‘a scuola con il Geologo’, il progetto nazionale farà tappa in molti istituti molisani

A scuola con il Geologo per molti alunni molisani. L’iniziativa nazionale ‘La Terra vista da un professionista: A scuola con il Geologo’ coinvolge tutti gli ordini regionali dei Geologi e avrà luogo il 16 novembre in moltissime scuole italiane e in diversi istituti molisani. È finalizzata alla diffusione della cultura geologica quale elemento necessario per la salvaguardia del territorio e dell’ambiente, alla divulgazione scientifica per una maggiore consapevolezza dei rischi naturali, all’informazione sui corretti comportamenti per una popolazione consapevole e resiliente nonchè alla divulgazione del sistema di protezione civile all’interno del quale convergono anche i cittadini.

“Le recenti alluvioni che hanno colpito il territorio nazionale, gli eventi sismici dell’Italia centrale degli ultimi due anni e la presenza di più vulcani attivi evidenziano come l’Italia sia un Paese fragile dal punto di vista del rischio sismico, idrogeologico e vulcanico. È inaccettabile che si continui a morire a causa di frane, alluvioni e terremoti. Un dato è significativo: ancora oggi tra il 20 e 50% delle vittime è dovuto a comportamenti errati durante un sisma. Alla luce delle recenti emergenze (e non solo) che hanno interessato l’intera penisola, i geologi rimarcano l’importanza e l’urgente necessità di divulgare la cultura geologica e dei georischi nonché di adottare corretti comportamenti in caso di calamità naturali”, spiegano dal Consiglio Nazionale dei Geologi.

Ed è da tale premessa che nasce l’iniziativa che il Consiglio Nazionale, con la collaborazione di tutti gli Ordini regionali dei Geologi, organizza per il 16 novembre, riproponendo la II edizione della giornata dedicata all’informazione e alla prevenzione nelle scuole.

Tante le scuole della nostra regione che prenderanno parte al progetto: il Liceo Scientifico ‘A. Romita’ e l’istituto comprensivo ‘F. Jovine’ di Campobasso, l’Itcg ‘E. Fermi’ di Isernia, la scuola media dell’istituto comprensivo ‘A. Magliano’ di Larino, , l’istituto omnicomprensivo di Guglionesi con il Liceo e la secondaria di I grado, l’IPSEOA e la scuola media ‘Barone’ di Vinchiaturo, l’istituto ‘Pilla’ di Venafro, l’istituto comprensivo ‘M. T. Calcutta’ di Campodipietra e, infine, la secondaria di I grado ‘Orazio D’Uva’ di Castelpetroso.

Nel corso della mattinata l’iniziativa verrà proposta in oltre 500 scuole primarie e secondarie di tutte le regioni italiane (Visualizza qui la mappa delle scuole di tutta Italia che aderiranno all’iniziativa), e verranno affrontati, insieme ai geologi, tematiche quali la pericolosità e i rischi naturali, il sistema della protezione civile e i corretti comportamenti da assumere in caso di emergenza.