Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Le Rubriche di Primonumero.it - Vita in Versi

A Civita, la Madonna della neve

Più informazioni su

Forse ‘l paese è ancora in vita.

Ora, parla e sta dicendo qualcosa,

ha il viso sereno e non par ferita;

verso Civita misericordiosa.

Regalandoci pietà infinita,

ci tiene la mano; Lei senza posa

affresca nuovamente l’orizzonte,

proprio dove un giorno c’era la fonte.

 

Andri081118 Parafrasi = mi ritengo fortunato ad aver vissuto, per un incastro del destino, a Civita e, specificatamente, nella piazzetta delimitata, su un lato, dal muro dove è stata rinvenuto l’affresco. Altro lato suggestivo del quadrilatero quello occupato dal castello angioino! Dell’antica chiesetta, caduta all’inizio del novecento, sono rimasti solo un muro perimetrale ed il campanile, successivamente ampiamente modificato. Ho amato ed amo ogni pietra di Civita, proprio come Ruskin adorava quelle di Venezia. Per chi non fosse civitese, preciso che alle spalle della Madonnina c’era una fontana. Sulla piazza del castello quante partite a pallone, durante l’età infantile, e tante bevute dissetanti in quella fontanelle. A distanza di anni, col senno di poi, e con il susseguirsi degli eventi che hanno interessato Civita, posso dire che quell’acqua fosse più metafisica e spirituale che reale.

Più informazioni su