Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

La nuova strada che “ricuce” Termoli è quasi realtà: spunta la rotonda nell’incrocio strategico foto

Iniziati martedì 9 ottobre i lavori per la realizzazione della rotatoria fra corso Nazionale e via Abruzzi

Termoli avrà presto una nuova rotonda, punto di snodo fondamentale nel completamento di via Dante, la strada che fra qualche settimana collegherà via Abruzzi, cioè il ponte sopra la ferrovia in centro, con la stessa stazione, senza dover fare un giro lungo e trafficato come avviene oggi. I lavori sono iniziati stamattina 9 ottobre, come hanno notato tanti passanti e automobilisti in queste ore.

L’area è stata transennata, quindi picchettata e poi sono stati posizionati dei new jersey bianchi e rossi che probabilmente serviranno a delimitare inizialmente la rotonda. “Non è prevista la chiusura del traffico veicolare ma si raccomanda cautela nel percorrere le predette strade” dicono dal Comune. Un’opera che si rende necessaria, visto che presto la viabilità subirà un radicale cambiamento.

Quello più importante è che grazie all’apertura di un varco prima inesistente, i mezzi potranno transitare dalla stazione alla Madonnina (piazza Regina Elena) e viceversa, dato che la nuova strada sarà a doppio senso di marcia.

All’uscita di via Dante, sul lato di piazza Garibaldi, è stata poi delimitata l’area dove oggi c’è un’isola spartitraffico con dei segnali stradali verticali che probabilmente, per poter permettere la circolazione, verrà eliminata. È stata inoltre recintata l’aiuola dove sorgono due palme e due grossi cartelloni pubblicitari. Quell’aiuola, utilizzata anch’essa come spartitraffico, dovrebbe subire delle leggere modifiche con una sorta di allungamento prima dell’ultimazione dei lavori e fungerà come rotatoria a sua volta.

Invece è quasi completata la ristrutturazione dei due vecchi caseggiati che la Soprintendenza ha obbligato a tenere in piedi, mentre altri sono stati demoliti. I due edifici rimasti, ristrutturati internamente ed esternamente, potrebbero essere utilizzati come infopoint nel mezzo del passaggio pedonale appena realizzato dagli operai della ditta Cos.Cam. L’opera, il cui progetto originario è vecchio di un secolo, dovrebbe essere conclusa nel giro di qualche settimana e comunque prima di Natale.