Quantcast
Tragedia sulla ss 87

Statale Campobasso-Benevento maledetta: morto un 30enne, 4 feriti

Un ‘tappeto’ di pezzi di carrozzeria e di vetri rotti. Due auto sventrate, un morto e quattro feriti: è tragico il bilancio del grave incidente avvenuto sulla statale 87.

La vittima ha soli 30 anni ed è di Morcone. Il ragazzo è morto dopo l’incidente stradale che si è verificato questa sera, 7 ottobre, sull’arteria che collega Campobasso a Benevento, snodo nevralgico per tutto il Sannio. Violentissimo l’impatto avvenuto vicino al confine tra Molise e Campania e nel quale sono rimaste coinvolte due vetture, un’Audi Q3 e una Fiat Punto, a bordo della quale viaggiava la vittima. Sull’altra macchina c’erano due donne e due bambini.

Inutili i soccorsi: il cuore dell’uomo si è fermato e nulla ha potuto il personale sanitario intervenuto sul posto con le ambulanze del 118. Sul luogo dell’incidente anche i vigili del fuoco, i Carabinieri e la Polstrada che hanno provveduto ad effettuare i rilievi per ricostruire la dinamica dell’incidente. Durante queste operazioni, il traffico è stato bloccato.

Pesante pure il bilancio dei feriti: ben quattro, due donne e altrettanti bambini, che sono stati portati a bordo delle ambulanze in ospedale.

La statale 87 si conferma purtroppo una ‘strada killer’: un’arteria pericolosa, nonostante sia percorsa ogni giorno da chi – soprattutto per motivi di lavoro – si sposta tra Molise e Campania.

(foto archivio)

commenta