Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Parco di via XXIV Maggio, cercasi gestore: il Comune ci riprova con un nuovo bando

Dopo aver restituito la cauzione di 500 euro versata dalla ditta di Manolo Lupicino, l’unico che si era fatto avanti per la gestione del parco di via XXIV Maggio, il Comune di Campobasso ci riprova. Lo scorso 11 ottobre la giunta guidata da Antonio Battista ha approvato un’altra delibera per ridefinire le modalità di gestione dell’area verde e del vicino bar.

L’amministrazione di palazzo San Giorgio ha confermato la volontà di avvalersi di un operatore economico e fissato il canone annuo di concessione minimo da porre a base di gara, pari a 3400 euro. Il contratto inoltre, come è scritto nel provvedimento approvato, avrà la durata di 5 anni. 

Dunque con il nuovo bando si spera di poter finalmente chiudere un capitolo aperto qualche mese fa, quando il vecchio gestore del ‘Parco della memoria’ ha deciso di restituire le chiavi al Comune di Campobasso non avendo la possibilità di provvedere alla manutenzione dell’area gioco. Quando si è fatto avanti Manolo Lupicino, l’amministrazione prima ha deciso di accettare la sua offerta e poi, complici le segnalazioni e le verifiche della Questura di via Tiberio, ha fatto dietrofront perchè la ditta non avrebbe avuto alcuni requisiti necessari.