Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Lavori al PalaSabetta, impianto inagibile per le partite di basket e volley. Via libera da novembre foto

Il palazzetto di via Ischia per ora non può ospitare gare ufficiali e il cantiere verrà chiuso non prima di un mese

Più informazioni su

Domenica prossima 14 ottobre l’Italiangas Airino avrebbe dovuto disputare la prima gara casalinga del campionato di serie C Silver di basket. Ma la partita non si giocherà al PalaSabetta perché l’impianto di via Ischia è inagibile per gare ufficiali. Colpa del cantiere aperto poche settimane fa per migliorare la sicurezza del palasport. Entro domenica non si fa in tempo e salvo sorprese l’Airino sarà costretta a trovare una soluzione alternativa anche per la quarta giornata, prevista il 28 ottobre a Termoli.

I lavori di sistemazione dell’impianto non sono poi molti. L’allargamento dello spazio dietro ai canestri, che era sempre intasato di gente, specie in occasione dei tiri liberi, e rischiava di diventare una trappola. La sostituzione della ringhiera di separazione fra gli spalti e il campo con un divisorio trasparente molto meno rischioso per l’incolumità degli atleti. E poi l’allargamento della scala esterna, anche quello per motivi di sicurezza. Questo e qualche altro dettaglio.

Ma per via dei soliti ritardi burocratici, i lavori sono iniziati soltanto a settembre, invece che durante l’estate, quando né basket né volley hanno esigenza di allenamenti e partite. Il risultato è che per il giorno in cui i tifosi dell’Airino si aspettavano di rivedere in azione Colasurdo e compagni, il palazzetto non è pronto, con enorme disagio per la società cestistica termolese, che per domenica prossima dovrà chiedere un rinvio dell’incontro contro la Nova Campli o in alternativa una sede diversa, probabilmente quella di Vasto, come campo neutro.

E a questo si aggiunge un ulteriore grattacapo. Quando al PalaSabetta i lavori saranno dichiarati conclusi e da quanto emerge questo non avverrà prima di novembre, ecco che il cantiere si sposterà all’altro palazzetto della città, quello di piazza del Papa, davvero mal ridotto e bisognoso di interventi per la messa in sicurezza da trent’anni abbondanti. Una buona notizia, se non fosse che nel periodo autunnale i campionati di pallacanestro entrano nel vivo e i lavori provocheranno rinvii e annullamenti di allenamenti e probabilmente anche partite di basket giovanile.

Più informazioni su