Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Vedono bimbo solo in auto e chiamano il 112: caos in ospedale ma la mamma era a pochi metri

Si era allontanata di qualche metro per entrare nell’obitorio dell’ospedale Cardarelli ma alcune persone visto il piccolo solo nella macchina si sono spaventati e hanno chiesto l’intervento dei carabinieri che giunti sul posto hanno chiarito l’accaduto con la donna

Suo figlio si era probabilmente appisolato e, parcheggiata l’auto a pochi metri dall’obitorio dell’ospedale Cardarelli, era scesa un attimo per fare la condoglianze alla famiglia di un congiunto.

Ma i passanti che hanno notato il piccolo solo nell’auto devono essersi spaventati. E non ci hanno pensato due volte a chiamare il 112.

Quindi sul posto è arrivata una pattuglia per verificare cosa stesse accadendo e i carabinieri in pochi minuti hanno individuato e rintracciato la mamma.

La donna, sbigottita e spaventata nello stesso tempo, avvicinatasi immediatamente alla sua macchina ha spiegato ai carabinieri che si era allontanata di pochi metri dall’auto parcheggiata per fare delle condoglianze e che aveva lasciato il bimbo in macchina perché dormiva non certamente per una dimenticanza o per negligenza. Ha rassicurato anche i passanti che aveva sotto tiro l’auto parcheggiata e che mai sarebbe potuto accadere qualcosa al suo bambino.

I militari percepita la buona fede della mamma hanno però fatto presente che un bimbo di quell’età lasciato da solo in un’automobile può inavvertitamente farsi del male. Insomma, un bambino da solo in macchina è comunque un potenziale pericolo. La mamma, tuttavia ha tirato un sospiro di sollievo perché il piccolo stava bene e per fortuna non è accaduto nulla. Spavento a parte.