Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Guida in stato di ebbrezza, travolge auto e ferisce una donna. Denunciato

La guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche è tra le principali cause di incidenti, spesso gravi e mortali, soprattutto tra i giovani. Lo sanno bene i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Campobasso che, nel primo pomeriggio di martedì 16 ottobre, hanno denunciato un uomo per guida in stato di ebrezza.

L’uomo, 33 anni, era alla guida della sua auto in Contrada Feudo quando, all’improvviso, ha invaso la corsia opposta travolgendo una vettura che viaggiava in quel senso di marcia. Alla guida c’era una donna che, dopo essere stata visitata dai sanitari del 118, è stata trasportata al pronto soccorso dell’Ospedale Cardarelli dove è stata sottoposta agli esami di rito: fortunatamente se l’è cavata con qualche ferita in seguito al violento impatto. L’altro, invece, ha avuto qualche leggera contusione.

Da una prima ricostruzione sembra che l’uomo, in preda ai fumi dell’alcool, abbia preso male la curva finendo sull’altra carreggiata e travolgendo l’automobile che viaggiava in zona in quel momento. Entrambi i veicoli hanno riportato seri danni alla carrozzeria per colpa dello scontro.

Sul luogo è immediatamente intervenuta l’Aliquota Radiomobile dei Carabinieri che, dopo aver prestato il primo soccorso alle persone coinvolte nel sinistro, ha messo in sicurezza la strada per evitare ulteriori pericoli a chiunque si trovasse a transitare in quel tratto.

I militari hanno sottoposto l’uomo al test dell’etilometro che ha mostrato un tasso alcolico di 1,40 g/l nel sangue, di molto superiore a quello consentito per legge. Dopo aver terminato i rilievi ed aver provveduto alla rimozione dei veicoli dalla strada, gli uomini del 112 hanno provveduto a trasportarlo nella caserma di Via Mazzini dove è stato denunciato per infrazione dell’articolo 186 del Codice della Strada in materia di ‘guida in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di alcool’. Immediato anche il ritiro della patente.

La normativa italiana stabilisce che il limite legale di sostanze alcoliche nel sangue non debba superare i 0,5 grammi al litro. Guidare qualunque veicolo oltre questo limite non solo costituisce reato punibile con la perdita di 10 punti sulla patente e le sanzioni previste dagli articoli sopra citati, ma rappresenta un serio pericolo per sé e per gli altri.